Accessori e Abbigliamento

Dainese sarà al CES con la tecnologia D-air®

La nuova tecnologia D-air® di Dainese è pensata per i motociclisti ma anche per tanti sportivi

La nuova tecnologia D-air® di Dainese è sviluppata per poter essere utilizzata non solo dai motociclisti, ma anche dai praticanti di tanti altri sport che richiedono una certo livello di protezione: dalla mountain bike all’equitazione, passando per tutti gli sport invernali.

Per continuare a promuovere e diffondere la nuova tecnologia, Dainese ha così deciso di essere presente per la prima volta alla 49° edizione del Consumer Electronics Show (CES), che si terrà a Las Vegas dal 5 all’8 gennaio e che nel 2016 ha attirato 177.293 visitatori da tutto il mondo. “Siamo entusiasti di presentare la tecnologia D-air® a CES,” dichiara Roberto Sadowsky, Vice Presidente Esecutivo di Dainese USA.

“I prodotti D-air® stanno già riscuotendo molto successo nel mondo degli sport dinamici, proteggendo regolarmente ed ecacemente gli atleti da traumi e lesioni. Siamo felici di condividere il successo della nostra azienda nel settore della tecnologia airbag con un pubblico più ampio. CES è un’ottima piattaforma per raggiungere questo obiettivo, e non vediamo l’ora di partecipare.” 

Tecnologia D-air®

Partecipando a CES, organizzato da Consumer Technology Association e tipicamente associato a software e gadget elettronici, Dainese ribadisce il proprio committment per la diffusione della tecnologia D-air®, l’abbigliamento con tecnologia airbag di ultima generazione ideato dall’azienda italiana per gli sport dinamici.

I prodotti D-air® sono già utilizzati dai migliori piloti della MotoGP, nonché dai migliori atleti della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Per rilevare situazioni di pericolo e gonfiare nel giro di millisecondi il sacco airbag, il cuore del sistema, la piattaforma wireless stand-alone D-air® si serve di sensori elettronici di ultima generazione installati nel paraschiena e di un sofisticato algoritmo, che insieme rappresentano il cervello e la vera intelligenza del sistema.

Grazie alla struttura a microfilamenti interni, il sacco airbag permette un gonfiaggio controllato lungo tutta la superficie e si sviluppa attorno al corpo e alle forme del pilota ben prima dell’impatto. A seconda della configurazione, le aree coperte spaziano dal collo, a spalle, costole false, petto e schiena. Il sistema è omologato da noti enti di certificazione indipendenti ed è frutto di 35 brevetti depositati.

Moto News

Yamaha consegna 10 Tracer 900 alla Polizia di Torino

Saranno utilizzate dalle Forze dell'Ordine per spostarsi in città e garantire il controllo del territorio

Moto News

Lo Show dei Motori, auto e moto a UmbriaFiere

Il nuovo evento dedicato ai motori è in programma dal 1 al 4 giugno 2017

Moto News

Kawasaki Z650: informazioni e prezzi

La piccola naked arriva sul mercato con un nuovo look e un pacchetto tecnico aggiornato