Accessori

Google Maps, il navigatore di Mountain View presto segnalerà gli autovelox

di Redazione -

La App di Google sperimenta la funzione di segnalazione delle telecamere e dei relativi limiti di velocità

Google Maps è una delle applicazioni più popolari di Google. Il gigante tecnologico californiano ha fatto di questo noto strumento uno dei suoi pilastri. Negli ultimi tempi Google Maps è migliorata con l’arrivo di nuove funzioni, guadagnando terreno su Waze, altra app di cui Google è proprietaria.

Tra le chiavi del suo successo la facilità d’uso, i menù intuitivi e, soprattutto, la precisione delle mappe. Con Google Maps ognuno è in grado di sapere come raggiungere qualsiasi destinazione, che sia camminando, in trasporto pubblico, in bici o in auto. Permette di consultare l’itinerario completo in tempo reale, sapere quanto tempo ci vuole per arrivare a destinazione, oltre a conoscere possibili ostacoli/incidenti/traffico sul tragitto e programmare itinerari alternativi.

Ma ora arriva un’altra funzione: la segnalazione degli autovelox. Il navigatore di Mountain View inizierà presto a segnalare la posizione delle telecamere insieme ai relativi limiti di velocità (funzione già presente su Waze). Per ora questo nuovo strumento di Google Maps è disponibile solo per un determinato gruppo di utenti, ma prossimamente (ancora non c’è una data concreta) verrà estesa al resto degli utenti.