Accessori

Con Ford il carrello della spesa frena da solo

Un'altra eclatante invenzione per dimostrare i passi in avanti nella sicurezza di Casa Ford

Ford ha una divisione speciale, denominata Interventions, che si dedica all’elaborazione di nuove idee, applicando tecnologie proprie dell’automotive a soluzioni per la vita quotidiana. Dopo la cuccia che elimina i rumori e il materasso che risolve i problemi di coppia… l’ultima novità, non meno stravagante, di questo dipartimento speciale dell’Ovale Blu è un curioso carrello della spesa dotato di sistema di frenata automatica. Un modo un po’ provocatorio e spiritoso, insomma, per mostrare i passi in avanti della Casa nordamericana in tema di sicurezza e guida autonoma.

Scherzi a parte, però, dietro a questo progetto ci sono diversi studi seri che hanno rivelato che fare la spesa è una delle attività che generano più stress ai genitori. Un obbligo per loro, ma un gioco imperdibile per i più piccoli. Tanith Carey, autrice del libro  What’s My Child Thinking? Practical Child’ Psychology for Modern Parents (A cosa pensa mio figlio? Psicologia infantile pratica per i genitori moderni) spiega che:

“I bambini adorano imitare gli adulti e sperimentare la sensazione di essere alla guida. Quando spingono un carrello della spesa per loro è come se stessero guidando un ‘auto e i corridoi del supermercato sono dei circuiti da corsa”.

Per evitare problemi con le fantasie dei più piccini quindi, Ford ha creato questo prototipo di carrello che monta un sistema simile al Precollision System dei modelli della marca d’Oltreoceano, se senza telecamera. In questo caso un sensore montato nella zona anteriore riconosce persone e oggetti e frena in maniera automatica in caso di allerta di collisione.

Anthony Iresson direttore della Comunicazione e del Marketing di Ford Europa, ha segnalato che

“La tecnologia di precollisione può aiutare i nostri utenti ad evitare incidenti o ridurre gli effetti di una collisione. Pensiamo che mostrare come questa tecnologia si può utilizzare anche su un carrello della spesa e un buon modo per dare visibilità a una tecnologia realmente utile per gli automobilisti”.

tag
Ford