Accessori

Con Opel i fari a LED sono a basso consumo energetico

Montati sulla nuova Astra e sulla nuova Corsa permettono di risparmiare fino a 1,38g/km di CO2

Illuminazione ottimale, consumo minimo. Per ridurre ulteriormente le emissioni di CO2, Opel offre i nuovi fari anteriori a LED, più efficienti, sulla nuova Astra e su nuova Corsa.

La piccola di segmento B del marchio tedesco di PSA può essere equipaggiata con l’optional anteriori a LED a risparmio energetico.  Ognuno dei due proiettori consuma solo 13 Watt. Rispetto ai fari alogeni, che assorbono circa 70 Watt l’uno, si tratta di un risparmio di energia dell’81%, senza alcuna perdita di intensità luminosa.

Ingolf Schneider, responsabile delle tecnologie di illuminazione di Opel ha assicurato:

“Durante la fase di sviluppo, il nostro obiettivo è stato quello di portare sulle nostre vetture un ottimo sistema di illuminazione. Con la nuova Corsa e la nuova Astra prosegue la tradizione che vede in Opel un leader dell’innovazione. Con il minimo consumo. In futuro vogliamo che tutte le luci sulle nostre vetture utilizzino i LED a risparmio energetico”.

I fari anteriori con LED a risparmio energetico sulla versione base di Corsa permettono da soli di risparmiare in media 1,3 grammi di CO2 per chilometro (secondo il ciclo NEDC). Si tratta di 1,38 g/km con il turbobenzina e di 1,23 g/km con il diesel. L’Opel Astra a  5 porte registra un risparmio di 1,26 g/km di CO2 (secondo il ciclo NEDC): la versione turbo benzina scende di 1,34 g/km di CO2, il diesel di 1,19 g/km.

Resta solo il problema relativo all’ottimale potenza luminosa in presenza della minore potenza elettrica dei LED, che Opel compensa con il disegno speciale dei riflettori. Il riflettore di ogni faro ha la forma di una pala e proietta sulla strada la massima quantità di luce di ciascun LED. I nuovi fari anteriori a LED di Opel sono pertanto estremamente efficienti dal punto di vista del consumo di energia e anche per forma e intensità luminosa.

tag
fari Opel