Accessori

BMW e-Scooter: il monopattino elettrico bavarese

Arriverà a settembre come concorrente del Seat KickScooter e del Xiaomi Mi Electric Scooter

BMW ha approfittato del palcoscenico internazionale del BMW #NextGen, l’evento sulla visione del futuro del marchio tedesco, per presentare non solo la nuova BMW Vision M Next e la BMW Vision DC Roadster – i prototipi di una sportiva da 600 CV e una moto naked sportiva – ma anche un inedito monopattino elettrico per la mobilità urbana, che sarà presentato a settembre e che arriverà con l’intenzione di rubare clienti ai due leader del mercato: il monopattino elettrico Xiaomi (Mi Electric Scooter) e quello di Seat (XS KickScooter).

 

Con un design convenzionale, il monopattino di BMW pesa 9 kg, con un’autonomia di 12 km e una velocità massima limitata di 20 km/h. Cifre che vanno contestualizzate con i più performanti veicoli Xiaomi e Seat che percorrono rispettivamente fino a 30 e 25 km con una ricarica e raggiungono i 30 e 25 km/h di velocità massima. Questi ultimi due pesano soltanto un po’ di più, 12,5 kg in totale, rispetto al nuovo monopattino firmato BMW. Tra l’altro la marca coreana ha recentemente svelato una nuova versione del suo monopattino, il Mi Electric Scooter Pro, che raggiunge i 45 km di autonomia, con un peso di 14,2 kg e 25 km/h di velocità massima.

La virtù più grande del nuovo monopattino BMW riguarda quindi il peso, ridotto rispetto ai concorrenti. Inoltre il BMW e-Scooter, oltre alla leva del freno in stile moto, dispone anche di un pedale del freno azionabile con il piede, un manettino per l’acceleratore e un indicatore LED per lo stato di carica della batteria.

Inoltre non mancherà la app per lo smartphone d dove si potranno consultar ulteriori informazioni sull’uso del monopattino che, secondo quanto segnalato in occasione del BMW #NextGen dovrebbe avere un prezzo approssimativo di 799 euro (459 euro per il Seat XS KickScooter e 399 per il Xiaomi Mi Electric Scooter).

tag
BMW