Info Utili

Motori: tutte le tipologie

di Marco Coletto -

Guida completa a tutte le tipologie di motori per automobili: benzina, diesel, GPL, ibridi benzina e diesel (anche plug-in), metano ed elettrici

motori delle automobili non sono tutti uguali: una volta erano solo a benzina, poi sono arrivati i diesel seguiti da unità a GPL o a metano. Negli ultimi anni, poi, i listini si sono arricchiti con diverse soluzioni elettrificate: si è cominciato con i propulsori elettrici e poi è stata la volta di quelli ibridi (benzina o diesel) e ibridi plug-in (anch’essi a benzina o a gasolio).

Di seguito troverete una guida completa a tutte le tipologie di motori per automobili in commercio: tutto quello che c’è da sapere sulle unità che spingono le nostre amate quattro ruote.

title

Motore benzina

Il motore a benzina offre un’esperienza di guida esaltante (e per questo è usato dalla stragrande maggioranza delle sportive e delle supercar) grazie a un’erogazione di potenza costante e reattiva.

Consigliato a: chi percorre viaggi brevi in città e guida di rado in autostrada.

title

Motore diesel

Il motore diesel emette meno CO2 rispetto a un motore a benzina, è più efficiente e regala consumi bassissimi.

Consigliato a: chi percorre oltre 20.000 km all’anno, guida raramente in città e compie spesso viaggi lunghi in autostrada.

title

Motore a GPL

Il motore a GPL emette poca CO2 ed è alimentato da un carburante economico che non intacca le prestazioni dell’auto.

Consigliato a: chi percorre tanti km (soprattutto in città, molte auto a gas possono circolare anche con i blocchi del traffico).

title

Motore ibrido benzina

Il motore ibrido benzina è composto da un’unità termica supportata da un propulsore elettrico. Può essere mild hybrid (ibrido leggero) o full hybrid (con un sostegno decisamente maggiore dell’unità a emissioni zero).

Consigliato a: chi percorre molti chilometri in città, alle alte velocità i vantaggi offerti dalla doppia alimentazione si attenuano.

title

Motore ibrido diesel

Il motore ibrido diesel è un propulsore mild hybrid a gasolio composto da un’unità turbodiesel leggermente supportata dall’elettrico.

Consigliato a: chi vuole un’auto ibrida ma percorre molti chilometri in autostrada.

title

Motore ibrido plug-in benzina

Il motore ibrido plug-in benzina è un propulsore a benzina abbinato a un’unità elettrica che può percorrere (a patto di caricare la batteria attraverso una presa di corrente) diverse decine di chilometri a emissioni zero.

Consigliato a: chi affronta spesso viaggi di circa 50 km e ha la possibilità di caricare la vettura a casa.

title

Motore ibrido plug-in diesel

Il motore ibrido plug-in diesel è un propulsore turbodiesel abbinato a un’unità elettrica che può percorrere (a patto di ricaricare le batterie) diverse decine di chilometri a emissioni zero.

Consigliato a: chi percorre molti km in autostrada ma ha la possibilità di ricaricare spesso la batteria.

title

Motore a metano

Il motore a metano consente di risparmiare dal benzinaio e e di rispettare l’ambiente grazie a emissioni contenute. Un propulsore efficiente e sicuro alimentato da un carburante che viene immagazzinato nel serbatoio in forma gassosa e non liquida (in questo modo, in caso di fuoriuscita, si disperde molto velocemente senza pericoli di autocombustione).

Consigliato a: chi ha un distributore a portata di mano.

title

Motore elettrico

Il motore elettrico garantisce zero emissioni di CO2 e bassi costi di gestione (a patto di usare spesso la ricarica domestica), è più economico da mantenere grazie alla presenza di meno parti mobili da preservare, può circolare in zone spesso vietate alle altre auto e riceve vantaggi fiscali.

Consigliato a: chi ha a cuore l’ambiente e non ha problemi di ricarica.

tag
motori