Info Utili

Testata motore, come evitare che si bruci e quanto costa la sostituzione

Purtroppo la testata del motore che brucia è una delle cose peggiori che può capitare all'auto, è un episodio raro, ma è meglio sapere cosa fare

Bruciare la testata del motore dell’auto è uno dei peggiori incubi di ogni automobilista, è bene quindi imparare e capire i sintomi a cui fare attenzione e intervenire tempestivamente se c’è qualcosa che non va, visto che la sostituzione della testata è una delle operazioni di manutenzione più costose di cui una macchina possa avere bisogno.

Il meccanico in questo caso va ad intervenire infatti nello specifico sulla guarnizione che si trova tra la testata e il blocco motore. Una sezione che non è sottoposta ad una manutenzione meccanica regolare, quindi va sostituita solo ed esclusivamente quando risulta assolutamente necessario.

Quali sono i segnali di una testata del motore bruciata?

Quando si sviluppano delle perdite che portano il liquido refrigerante del motore a penetrare esternamente o internamente, allora potrebbe essere necessaria la sostituzione della testata del motore, anche perché il liquido può provocare ulteriori danni, andando a bruciarsi all’interno della camera di combustione.

Vediamo insieme quali sono i principali sintomi di una testata del motore dell’auto bruciata:

  • presenza del refrigerante nell’olio del motore;
  • impossibilità di avviare la propria auto;
  • perdite di olio;
  • se la temperatura è più alta del solito e lo è in maniera costante, potrebbe voler dire che c’è un basso livello del liquido di raffreddamento. Potrebbe essere causato anche “solo” da una perdita, ma ricordate che il surriscaldamento del mezzo potrebbe derivare da una guarnizione della testata da sostituire (in questo caso dovrebbe accendersi la spia motore sul cruscotto);
  • fumo bianco che fuoriesce dallo scarico.

Quanto costa la sostituzione della testata del motore bruciata?

I prezzi di questa operazione di manutenzione auto possono essere anche molto elevati. È uno dei peggiori interventi che un automobilista possa trovarsi a fronteggiare, uno dei più costosi che il meccanico possa effettuare su un veicolo. È vero anche che si tratta di un’operazione molto rara, non è proprio un fatto comune che la testata del motore bruci, può succedere più frequentemente solo a chi guida una vettura datata, che ha più di dieci anni di vita.

Questo tipo di riparazione auto, che deve assolutamente esser eseguita da un meccanico professionista, può costare mediamente dai 1200 ai 1600 euro; insomma, una spesa certamente non indifferente. Chiaramente è una media, non esiste infatti un tariffario fisso. Alcune auto ad esempio hanno al loro interno un motore di piccole dimensioni, la cui sostituzione da parte dell’officina potrebbe costare circa 600 euro. Se invece abbiamo in mano auto che fanno parte di categorie di motorizzazione particolari, allora il costo di questo intervento potrebbe arrivare anche fino a 2500 euro.

Raccomandiamo sempre e solo di rivolgersi a tecnici specializzati, niente “improvvisatori”, visto che la sostituzione della testata del motore comporta la rimozione di una sezione molto importante del motore stesso, insieme anche ad alcuni accessori. Non cercate di risparmiare in questa tipologia di interventi che, appunto perché costosi, devono essere fatti alla perfezione, da chi è realmente competente.

Considerate inoltre che la guarnizione può costare anche solo 10 euro se l’auto ha un motore di piccole dimensioni a 4 cilindri, e arrivare fino a 400 euro per una testata motore speciale, per esempio quando si tratta di auto dalle elevate prestazioni. Attenzione: dopo questa tipologia di operazione, assicuratevi che tutto sia ancora perfettamente sincronizzato, per evitare ulteriori danni.