Info Utili

Spie auto: tutti i simboli e i significati

Ogni spia che appare sul cruscotto dell'auto comunica un messaggio all'automobilista, vediamo come riconoscerlo

L’auto è dotata di differenti spie e tutte mandano un messaggio al conducente, si suddividono per colore in spie gialle, verdi e rosse. Vediamo le principali e il loro significato.

Spie verdi auto: i significati

Le spie verdi sono innocue e indicano un funzionamento regolare della vettura, non avvisano della presenza di pericoli o dell’inattività di alcuni componenti dell’auto. Quelle maggiormente riconoscibili sono:

  • gli indicatori di direzione che lampeggiano a destra o sinistra;
  • le spie degli anabbaglianti, che rappresentano un faro acceso;
  • quelle delle luci di posizione, che raffigurano due fari opposti accesi.

Tra le meno conosciute ci sono:

  • spia cruise control, segnala il funzionamento del sistema elettronico che permette di regolare automaticamente la velocità dell’auto;
  • spia Shift si accende quando l’auto consiglia di cambiare marcia per risparmiare carburante;
  • spia limitatore di velocità, il simbolo è l’icona di un contachilometri con la scritta LIM.
  • spia sistema Start e Stop, è una A cerchiata da una freccia in senso orario.

Spie rosse auto: i significati e cosa fare

Le spie rosse richiedono maggiore attenzione e indicano una situazione di emergenza che bisogna subito risolvere. Vediamo le più comuni:

  • spia rossa dell’acqua, rappresenta un termometro immerso nell’acqua e indica che la temperatura del liquido di raffreddamento è troppo alta. È necessario fermare il motore prima possibile, rabboccare il liquido se necessario, altrimenti recarsi in officina;
  • spia rossa dell’olio, raffigura un’ampolla da cui fuoriesce una goccia di olio e indica scarsa pressione dell’olio motore, serve fermare il motore prima possibile, rabboccare l’olio se necessario o portare l’auto da un meccanico;
  • spia rossa batteria, rappresenta il disegno di una batteria con i simboli meno e più, indica un’anomalia nella ricarica;
  • spia rossa usura freni, raffigura un cerchio con delle lineette esterne, comunica che le pastiglie dei freni sono usurate e vanno sostituite per guidare in sicurezza.

Spie gialle auto: i significati e come comportarsi

Le spie gialle danno degli avvisi, vediamo le più comuni e “banali”:

  • spia della benzina;
  • spia con ghiaccio che indica che la temperatura esterna è scesa sotto i 4° e quindi potrebbe ghiacciare la strada;
  • retronebbia e fendinebbia.

Queste invece sono le più importanti:

  • spia IMO, è l’Immobilizer. L’auto non parte perché la centralina di controllo dell’immobilizzatore antifurto non riconosce la chiave. È un problema elettronico da risolvere in officina;
  • spia MIL, indica un guasto nel sistema di gestione elettronico del motore e dei gas di scarico. Si consiglia di accelerare con moderazione e arrestare il veicolo prima possibile;
  • spia AdBlue, indica il livello del liquido troppo basso. È importante rabboccare appena possibile per evitare che il motore non si avvii;
  • spia assistenza, raffigura una chiave inglese e significa che la macchina presenta un guasto nel sistema di gestione elettronico del motore e necessita di assistenza;
  • spia ABS, comunica un malfunzionamento del controllo elettronico del sistema anti bloccaggio in frenata;
  • spia avaria sterzo, rappresenta un guasto all’impianto di gestione, potrebbe infatti risultare difficile sterzare e richiede un’urgenza alta. È quindi necessario andare immediatamente da un meccanico per l’assistenza e risolvere il problema.

Non dimentichiamo che su ogni vettura c’è anche una spia di colore blu, l’unica. La vediamo sul cruscotto e rappresenta l’accensione delle luci abbaglianti.

tag
spie auto