Info Utili

Cos’è e a che cosa serve la rimappatura della centralina di un’auto?

Tutto quello che c'è da sapere sulla rimappatura della centralina di un'automobile: vantaggi, svantaggi, come funziona, a cosa serve e quanto costa

La rimappatura della centralina di un’auto consiste nella sostituzione delle impostazioni predefinite con quelle di un altro software, al fine di ottenere migliori prestazioni della vettura, sia in termini di consumi che di potenza. Il processo è di tipo informatico: il tecnico specializzato va a sostituire il software generico della casa madre con uno specifico e migliorato che consente di aumentare le prestazioni senza andare a cambiare alcun componente meccanico dell’automobile.

Rimappatura della centralina auto: a cosa serve

Con la rimappatura della centralina si interviene sulle impostazioni predefinite dell’automobile, sostituite con un altro software capace di migliorare le prestazioni. Il processo diventa necessario perché le impostazioni di fabbrica devono tenere conto dei diversi climi, carburanti, legislazioni e limitazioni di tutti i paesi in cui il modello è venduto.

Per ragioni di costi, le aziende producono un singolo software adatto a tutti i mercati: questo può non garantire la massima efficienza dal momento in cui viene settato con le impostazioni base. Con la rimappatura della centralina è possibile avvertire subito miglioramenti nelle prestazioni e nella guida che risulta essere più fluida. Con un motore più efficiente, inoltre, si otterrà anche una diminuzione dei consumi di carburante.

Vantaggi e svantaggi della rimappatura centralina auto

Procedere con la rimappatura della centralina dell’auto comporta sia vantaggi che svantaggi. Nella casella dei pro c’è sicuramente il miglioramento delle prestazioni: con una semplice modifica si possono aumentare i cavalli della propria vettura e migliorare caratteristiche come velocità massima e ripresa. Un altro vantaggio è costituito dalla riduzione dei consumi di carburante: con la rimappatura si modificano i parametri di base, mettendo il motore in condizione di operare in maniera più efficiente.

Non mancano anche gli svantaggi causati dalla rimappatura. Se questa è eseguita durante il periodo di garanzia del fabbricante, si può incorrere in qualche problema al momento del tagliando o in caso di problemi dell’auto: essendo un’alterazione dei parametri di fabbrica, qualora dovessero sorgere dei difetti, la garanzia potrebbe non coprire le riparazioni. I parametri di una vettura devono essere sempre al di sotto dei limiti descritti nel libretto di circolazione. Se la rimappatura aumenta di molto questi parametri, superando i limiti, all’ora la vettura dovrà essere necessariamente riomologata. Circolare con un’auto che presenta parametri oltre i limiti del libretto, infatti, è illegale e può portare al sequestro del mezzo.

Quanto costa la rimappatura della centralina dell’auto

I costi per la rimappatura della centralina dell’auto possono variare a seconda del modello in questione. Di solito il prezzo oscilla tra i 300 euro e i 500 euro, ai quali vanno aggiunti anche i costi da sostenere per la nuova omologazione che serve a rendere la vettura a norma di legge. A influenzare il prezzo della rimappatura sono variabili come il livello di potenza che si vuole ottenere: più potenza si chiede, più costerà il servizio. Alcune aziende offrono diversi step di potenza tra cui scegliere: se si cercano solo pochi cavalli in più per essere facilitati nei sorpassi, ad esempio, è inutile optare per uno step superiore.

Contribuiscono ad aumentare i costi anche il tipo di automobile da rimappare oppure la necessità di riprogrammare alcuni componenti manualmente. Tra i servizi aggiunti offerti, quello più tipico è la garanzia sull’efficacia della centralina e la copertura di eventuali problemi di malfunzionamento. Un altro dei servizi offerti riguarda gli aggiornamenti gratuiti necessari qualora venisse rilasciata una nuova versione del software. Bisogna tenere a mente, infine, che non tutte le centraline sono uguali: alcune possono essere rimappate solamente collegandole ad un computer tramite un cavetto e in questo caso il prezzo sarà minore. Il costo sale in presenza di centraline che richiedono un intervento manuale sull’hardware da parte di un operatore altamente specializzato.