Info Utili

Rc Auto, come fare la disdetta del contratto assicurativo

La disdetta dell'Rc Auto prima della scadenza è possibile solo in determinate condizioni e seguendo procedure specifiche

La disdetta dell’assicurazione auto serve a tutti coloro che decidono di cambiare compagnia assicurativa, ma ci sono delle regole da seguire per fare la richiesta. Solitamente la ragione per cui un soggetto vuole disdire la Rc Auto, che ovviamente è obbligatoria per circolare su strada, è quella di cambiare contratto e stipularlo presso un’altra agenzia, per risparmiare sul premio assicurativo. Sono tante le società che offrono condizioni vantaggiose, soprattutto online. Vediamo qual è la procedura obbligatoria per la disdetta dell’assicurazione auto.

Disdetta della Rc Auto alla scadenza annuale o prima della scadenza

Quando un soggetto decide di disdire l’assicurazione auto, significa che non ha intenzione di rinnovare il contratto con la propria compagnia assicurativa. È stato infatti abolito il tacito rinnovo, quindi la disdetta è diventata ancora più semplice. Prima del decreto infatti ogni agenzia poteva rinnovare tacitamente il contratto RC Auto automaticamente, nei casi in cui non riceveva disdetta da parte dell’intestatario della polizza. Ora invece è sufficiente far scadere il contratto e quindi cambiare assicurazione alla scadenza. Nel caso in cui non si abbia intenzione di rinnovare la polizza, si aspetta la naturale scadenza della stessa. Ogni compagnia è obbligata a informare il cliente della scadenza nei 30 giorni precedenti. La disdetta di assicurazione auto prima della scadenza è possibile invece solo in caso di furto, incendio, rottamazione o vendita del veicolo o per decesso dell’intestatario della polizza; è possibile quindi fare la richiesta senza il pagamento di alcuna penale e, anzi, con la possibilità di ottenere il rimborso del premio non goduto.

Comunicazione di disdetta della Rc Auto

Qualora si voglia disdire l’assicurazione auto a scadenza oggi quindi non è più obbligatorio farne comunicazione, visto che non esiste più il tacito rinnovo. Questo però è rimasto attivo per alcune garanzie accessorie della polizza, come ad esempio la furto e incendio. Prima di procedere con la disdetta della Rc Auto quindi è bene informarsi presso la propria compagnia assicurativa. Ogni agenzia rinnova l’attestato di rischio maturato ogni volta che manda comunicazione di invito al rinnovo della polizza ai suoi clienti, documento che serve per ottenere il preventivo presso un’altra compagnia, insieme al libretto di circolazione. Ma come si procede per fare la disdetta della Rc Auto prima della scadenza? Si può scegliere di:

  • inviare la raccomandata con ricevuta di ritorno, in cui è necessario indicare i dati propri e della propria vettura, oltre che della polizza oggetto della raccomandata e infine sottoscrivere il tutto. La ricevuta di ritorno dà prova della ricezione della disdetta;
  • oppure si può comunicare la propria decisione tramite il modulo apposito presente online, nei vari portali delle compagnie. I dati da inserire nel modulo sono quelli anagrafici del titolare della polizza, il numero della polizza, la targa del mezzo e la firma del titolare del contratto.

Disdetta della Rc Auto per vendita del veicolo a terzi

C’è un altro caso specifico da prendere in considerazione, ovvero quello in cui il titolare della polizza assicurativa (e del veicolo stesso), decide di vendere la propria auto. In questa situazione chi ha stipulato il contratto Rc Auto potrà trasferire la polizza sulla nuova vettura oppure procedere con la disdetta dell’assicurazione. Se opta per disdire, allora deve inviare una comunicazione all’agenzia, indicando il numero di polizza e di targa dell’auto, le proprie generalità, l’atto di vendita del veicolo, certificato di assicurazione e carta verde in originale. Annullando la polizza si ha diritto al rimborso della parte di premio pagato ma ovviamente non usufruito.

tag
rc-auto