Info Utili

Quanto costa il car wrapping e a chi conviene?

Il car wrapping è un intervento professionale che consente di cambiare aspetto alla propria auto: quali sono i costi di questo servizio

Torniamo a parlare di car wrapping, una tecnica molto utilizzata che abbiamo già spiegato, e per la quale oggi approfondiamo alcune tematiche ben precise per chi è intenzionato a saperne di più. Si tratta di un particolare intervento che viene fatto all’auto soprattutto per cambiarne il colore senza doverla riverniciare o per rivestire la macchina con una pellicola di protezione per la carrozzeria.

Come si effettua il car wrapping?

Come abbiamo anticipato, questa tecnica consente di cambiare colore all’auto, senza spendere una cifra esagerata dal carrozziere. Il rivestimento della carrozzeria con questa particolare pellicola adesiva viene effettuato per diverse ragioni in realtà:

  • per cambiare il colore;
  • per proteggere l’auto con la pellicola, ma senza variarne il colore;
  • per applicare delle decalcomanie.

In commercio c’è un’infinità di pellicole differenti, che cambiano in base al colore e all’effetto che si vogliono realizzare. Tinte e fantasie tra cui scegliere sono tante, bisogna rispettare solo ciò che dice il Codice della Strada per garantire la sicurezza durante la circolazione.

Il car wrapping è comunque un’operazione che permette di creare un prodotto nuovo e esclusivo, unico e su misura per il cliente. Tanti si chiedono come prima cosa qual è il prezzo di questa tipologia di interventi. Non è facile in realtà dare una risposta, il costo infatti dipende dalla tipologia di auto o altro veicolo e anche dalla pellicola che viene scelta.

Quanto costa il car wrapping?

Il costo può andare da 1.000 a 3.000 euro circa, per un lavoro professionale eseguito ad hoc sull’intero veicolo, che diventa una vera e propria opera d’arte. Il prezzo base di 1.000 euro consente di cambiare l’aspetto della macchina, escludendo gli specchietti laterali, le soglie, i paraurti, le maniglie delle portiere. Chiaramente l’effetto finale non ha lo stesso impatto e anche la qualità dei materiali usati e del lavoro effettuato, per questo prezzo, non potrà essere di massimo livello.

Il lavoro base prevede il taglio e la ripiegatura della pellicola sui bordi della carrozzeria. La vettura avrà un aspetto completamente rinnovato al primo sguardo, ma ovviamente avvicinandosi sarà possibile notare dei difetti. Anche la resistenza e la durata della pellicola per wrapping potrebbero essere limitate.

Se invece si decide di spendere una cifra più corposa, e quindi tra i 2.000 e i 3.000 euro, allora è possibile contare su un intervento di car wrapping di alto livello, in cui l’attenzione al dettaglio è un obbligo. Possiamo dire comunque che, a partire da 1.500 euro, con eventuali 200-300 euro di extra possibili al massimo, è possibile fare un ottimo lavoro (quindi con poco meno di 2.000 euro).

Il prezzo ovviamente comprende il costo dei materiali necessari per la lavorazione, la manodopera e la preparazione delle superfici. In genere, inoltre, prima della consegna il professionista si occupa del collaudo della qualità e della pulizia finale. Il nostro consiglio è quello di chiedere pareri e trovare un installatore certificato e autorizzato nelle vicinanze della propria residenza.

Costi di follow-up: che cosa sono?

Ci sono da calcolare anche dei costi aggiuntivi da sostenere per un’auto, una volta effettuato il lavoro di car wrapping. Ad esempio, è importante sapere che anche la pellicola richiede attenzione, come la vernice della macchina. È fondamentale occuparsi della pulizia regolare del veicolo, per non far incrostare lo sporco e non opacizzare o rovinare le pellicole. Sarebbe meglio evitare l’autolavaggio con spazzole, lavando la macchina a mano, evitando anche le lance ad alta pressione o comunque facendo particolare attenzione. Le pellicole opache richiedono più cura rispetto a quelle lucide, visto che le polveri sottili si depositano più facilmente.