Info Utili

Quando conviene e quando non conviene riparare un’auto incidentata?

Quando un'auto subisce dei danni più o meno gravi a causa di un sinistro, è bene capire se conviene ripararla oppure sostituirla

Quando si fa un incidente in auto o si subisce un tamponamento, la domanda più frequente che ci si pone è se vale la pena riparare la macchina oppure no. Vediamo quando conviene e quando invece la soluzione è sostituirla.

Auto incidentata: quando ripararla?

Ci sono diverse occasioni in cui riparare una vettura incidentata può non essere conveniente, ma prima di trarre conclusioni bisogna sapere innanzitutto qual era il valore dell’auto nello stato in cui si trovava prima del sinistro. È solo così che si può sapere se conviene riparare la vettura oppure sostituirla, bisogna fare un’analisi economico-finanziaria.

Si possono fare i calcoli dei costi e dei benefici solo sapendo chiaramente il valore del veicolo prima dell’incidente e il costo delle riparazioni che necessita dopo il sinistro. Matematicamente è molto semplice: se la somma da versare per riparare la macchina supera il valore dell’auto stessa, allora non conviene procedere alla riparazione. Inutile infatti spendere 3mila euro se la macchina ne vale 2mila o meno.

Altro caso è quello in cui eventuali interventi di meccanico e carrozziere non sono in grado comunque di garantire il ripristino dell’efficienza totale del mezzo, sia sotto l’aspetto della sicurezza che sotto quello delle prestazioni. Se quindi il sinistro ha danneggiato parti elettroniche o meccaniche dell’auto oppure ha rovinato il telaio, allora non conviene procedere con le riparazioni, perché è difficile che l’auto torni efficiente come prima dell’incidente.

E allora, quando conviene procedere alla riparazione?

La riparazione è conveniente quando la macchina incidente è nuova o comunque recente, anche se la cifra richiesta per gli interventi è alta. Ci sono auto che hanno uno o due anni e una buona tenuta del loro valore, che possono essere riparate ad un prezzo inferiore rispetto alla somma che valgono. È in questo caso che conviene riparare la vettura incidentata.

Altro motivo per cui la riparazione può essere conveniente è legato a danni che interessano prevalentemente la carrozzeria e non le componenti meccaniche e elettroniche. Il carrozziere, con un buon lavoro, può far tornare la vettura alle sue condizioni originali; chiaramente la convenienza è da valutare a seconda dell’entità del danno e quindi della spesa per la riparazione da parte del carrozziere.

Come valutare la convenienza della riparazione di un veicolo incidentato

Oltra alla spesa da sostenere, è fondamentale capire quali sono le necessità e quindi quanto può essere conveniente riparare un veicolo che ha subito danneggiamenti in seguito a un sinistro.

Giocano un ruolo importante, anche se ovviamente non fondamentale, gli aspetti emozionale ed affettivo, ma soprattutto le esigenze di utilizzo del mezzo. Se la vettura è indispensabile per svolgere il proprio lavoro, allora la riparazione è da valutare con attenzione, soprattutto dopo aver subito un incidente gravoso. Se la macchina deve percorrere molti chilometri, oltre a quelli già percorsi, bisogna valutarne anche una perdita di efficienza/prestazioni a seguito della riparazione. L’auto oltretutto deve assolutamente rimanere affidabile.

Se la macchina invece serve per fare pochi chilometri, prevalentemente per spostamenti cittadini, allora potrebbe essere conveniente anche una riparazione, sempre se l’importo del carrozziere/meccanico non è troppo elevato.

Quali elementi possono influenzare il calcolo della convenienza della riparazione?

Le variabili sono:

  • il costo dei pezzi di ricambio: originali e compatibili possono avere un prezzo molto differente, quindi è bene informarsi sulle componenti che verranno usate nella riparazione (valutando eventualmente più preventivi);
  • il prezzo della manodopera, che cambia a seconda dell’officina e del marchio;
  • i tempi necessaria per la riparazione.

Ci sono quindi delle situazioni oggettive in cui vale la pena riparare l’auto incidentata e altre in cui sarebbe meglio sostituirla. È fondamentale, come abbiamo visto sinora, fare un’analisi approfondita prima di prendere una decisione.