Info Utili

Quali sono le pratiche auto che si possono fare online?

Avere una macchina significa anche dover rispettare delle regole e degli adempimenti burocratici, sicuramente onerosi. Ad esempio, per circolare su strada senza rischiare una multa, è necessario che ogni veicolo sia coperto da una polizza assicurativa Rc Auto e dal pagamento del bollo, o tassa di possesso (imposta regionale, che si paga anche se il mezzo è fermo in garage e non circola, tranne per i ciclomotori).

Oltretutto, con cadenza regolare, ogni auto dovrebbe fare un check-up, quello che chiamiamo tagliando, che serve per garantire la sicurezza e l’efficienza del veicolo stesso. Altra cosa fondamentale è la revisione auto, che deve essere effettuata, per legge, ogni due anni.

Per evitare sanzioni e per essere in regola per eventuali procedure quali compravendita, passaggi di proprietà di un veicolo, esportazione e importazione, rottamazione e altro, sono fondamentali la manutenzione e la regolarizzazione degli oneri.

Tutti gli estremi identificativi del veicolo sono conservati nel PRA e possono essere ottenuti tramite appositi certificati, che si possono reperire presso gli organi competenti o presso agenzie di pratiche auto, offline e online.

Quali sono le principali pratiche auto?

Sono tantissimi i settori oggi in Italia che stanno cercando di snellire la burocrazia, rendendo molte pratiche digitali (anche il settore automotive). In questo modo gli utenti hanno la possibilità di ottenere documenti in formato digitale e in tempi certamente più rapidi rispetto a quelli di un ufficio. Per quanto riguarda l’ambito auto, in genere si tratta di documenti che riportano le informazioni del veicolo e possono servire soprattutto per importazione e esportazione del mezzo stesso, passaggio di proprietà e vendita o acquisto di un mezzo.

Online oggi è possibile ottenere tutte quelle pratiche che possono servire per riepilogare i dati identificativi della vettura, e quindi poter svolgere tutte le procedure di cui si ha bisogno.

Quali pratiche è possibile reperire online?

Senza rivolgersi di persona ad un ufficio competente, online è possibile trovare:

  • la visura veicoli intestati, è l’elenco di tutti i mezzi che sono intestati a chi richiede la visura;
  • la visura del telaio, estrapola i dati tecnici del veicolo, a partire dal numero di telaio, dalla banca dati del PRA;
  • la visura della targa, è come quella del telaio, con la sola differenza che la ricerca avviene per mezzo del numero di targa e non di telaio;
  • il certificato cronologico, quindi lo storico dell’auto. Riporta tutti i passaggi di proprietà, permette di conoscere i proprietari passati e di individuare eventuali gravami (fermi amministrativi e simili);
  • la visura dei proprietari, versione più ‘semplice’ del certificato cronologico, riporta solo i dati anagrafici di tutti i proprietari.

Come fare la richiesta di una pratica auto online

Esistono dei portali specializzati e certificati per richiedere le visure appena elencate. Uno di questi è Ivisura, che richiede il pagamento di un corrispettivo.

Altrimenti è possibile:

  • fare domanda all’ACI o alla Motorizzazione Civile per le pratiche automobilistiche;
  • chiedere la pratica agli uffici competenti per il territorio degli enti preposti;
  • fare domanda alle agenzie di pratiche auto.

Chiaramente le procedure online sono più semplici e veloci e offrono diversi vantaggi:

  • i tempi di ottenimento si accorciano di molto, in genere viene inviato un file digitale in formato PDF, di buona qualità e risoluzione;
  • consente di evitare le lunghe attese presso gli uffici competenti;
  • non da meno l’aspetto ecologico, visto che si risparmiano moltissima carta e inchiostro.