Info Utili

Quali sono i guasti auto più frequenti (e come prevenirli)?

L'auto deve sempre funzionare alla perfezione, per una maggiore sicurezza su strada: quali sono i principali guasti e come si possono prevenire

Guidare un’auto significa anche avere a che fare con possibili malfunzionamenti e danni più o meno gravi alle varie componenti del motore, ma non solo. Quello che è certo è che qualsiasi problema non si manifesta all’improvviso (o almeno, è molto raro che accada) ma avvisa il conducente con specifici sintomi già da prima, che è utile saper riconoscere. Vediamo quali sono i principali problemi che si possono presentare.

Guasti auto: frizione difettosa

Sappiamo bene che la frizione è una componente fondamentale dell’auto, perché è quella che consente di trasferire il movimento dal motore al cambio. È chiaramente soggetta a usura e con il tempo può presentare dei malfunzionamenti e problemi. Quando preoccuparsi:

  • se la frizione slitta o salta;
  • se il pedale diventa molto duro e risale lentamente;
  • se diventa difficoltoso cambiare marcia;
  • se i giri del motore aumentano senza premere l’acceleratore.

Sono tutti sintomi di possibili problemi alla frizione, quindi il consiglio è recarsi immediatamente dal meccanico.

Problemi alla batteria dell’auto

Può capitare di provare a mettere in moto la propria auto e notare purtroppo che non si accende; il problema potrebbe essere legato alla batteria scarica, anche se a volte non dà segnali prima. Bisognerebbe però fare attenzione, per esempio:

  • se la macchina fa fatica ad accendersi, anche se poi parte;
  • se la spia della batteria si accende quando si mette in moto il veicolo e poi scompare.

In questi casi, per togliersi ogni dubbio, sarebbe bene far controllare la batteria da un elettrauto.

Guasti auto: i freni non funzionano a dovere

Le varie parti che compongono l’impianto frenante dell’auto dovrebbero essere controllate periodicamente per evitare di incorrere in guasti più seri e gravi. Vediamo alcuni dei principali sintomi da non sottovalutare, legati a un probabile malfunzionamento dei freni:

  • l’auto vibra durante la frenata;
  • si allungano spazio e tempo di frenata;
  • il pedale del freno affonda in maniera insolita;
  • si sente un rumore metallico durante la fase di frenata.

Le cause di questi problemi potrebbero essere svariate, come problemi al servofreno, piuttosto che ah dischi o ancora perdite di liquido. Per questo motivo è fondamentale portare la macchina dal meccanico, che identifica il motivo del malfunzionamento, per risolverlo.

Problemi alla pompa della benzina

Si tratta del dispositivo utile per trasferire il carburante dal serbatoio al motore; è quindi un organo fondamentale per il funzionamento dell’auto. Se si rompe, la macchina rimane in panne. Quali sono i primi sintomi di un suo problema:

  • l’auto fa fatica ad avviarsi;
  • quando il conducente accelera, la macchina perde colpi;
  • il motore emette strani rumori;
  • l’auto non risponde immediatamente alla pressione sul pedale dell’acceleratore.

Attenzione: un comportamento da evitare è quello di procedere spesso con la macchina in riserva, la pompa della benzina in questo modo viene sottoposta a stress inutili; costretta infatti ad aspirare aria, la pompa gira a vuoto e si surriscalda, danneggiandosi.

Climatizzatore auto guasto

Quali sono i primi sintomi di un malfunzionamento del condizionatore dell’auto:

  • mancanza di fluido refrigerante (dovuta per esempio a piccole perdite causate dalle continue vibrazioni dell’auto);
  • filtri anti polline sporchi.

Raccomandiamo sempre di non rivolgersi al meccanico all’ultimo momento, il nostro consiglio è quello di far controllare l’impianto di aria condizionata ogni anno, prima dell’inizio della stagione calda e della partenza per le ferie estive.