Info Utili

Quali sono e in cosa consistono i costi d’esercizio di un’automobile?

Seguendo alcuni semplici calcoli, è possibile riuscire a ottenere quali sono i costi di esercizio di una vettura sia annuali che mensili

Imparare a calcolare quali sono i costi di esercizio di un’auto permette ad ogni utente di riuscire a determinare quanto si spende e quanto, del proprio stipendio e delle proprie entrate in generale, è destinato al mantenimento della macchina e alla guida. Vediamo quindi come calcolare i costi del carburante, della manutenzione e dell’assicurazione auto.

Calcolo costi carburante

Suggeriamo un buon metodo per calcolare il costo del carburante, oltre a quelli di cui abbiamo parlato nel precedente articolo focalizzato proprio sull’argomento:

  • prima di tutto si deve annotare il numero di km segnati dal contachilometri quando il serbatoio è quasi vuoto;
  • fare il pieno quando il serbatoio è quasi vuoto, senza riempirlo oltremisura e farlo nuovamente quando si svuota, segnando il numero di litri inseriti. Nel momento in cui fai ancora il pieno, controlla il numero sul contachilometri, e sottrai quello che avevi segnato in precedenza (ottieni così i km percorsi e quindi fatti con un pieno;
  • dividendo il numero di chilometri percorsi per i litri versati per fare il pieno ottiene il numero di km che la tua auto percorre con un litro;
  • dividendo i chilometri percorsi in un mese per i chilometri percorsi con un litro trovi la percorrenza mensile;
  • infine moltiplicando i litri di benzina consumati in un mese per il costo trovi la spesa di un mese per il carburante.

Costi auto: manutenzione e assicurazione

Per calcolare quali sono i costi relativi alla manutenzione del tuo veicolo devi tenere in considerazione tutte le seguenti spese effettuate:

  • cambio olio;
  • cambio gomme;
  • riparazioni varie ed eventuali;
  • tagliando;
  • altri costi per la manutenzione.

Domma anche i costi annuali del bollo e della revisione e dividi per 12.

Come si calcolano i costi di esercizio

Per fare la somma totale dei costi di esercizio di un’auto bisogna aggiungere ai costi del carburante anche quelli di manutenzione, riparazione e assicurazione. Inoltre bisogna sommare anche il prezzo versato per la revisione e per il bollo, in modo da trovare il costo totale (mensile) della macchina.

Se vuoi dividere anche il costo mensile che hai calcolato per la tua macchina, per il totale dei chilometri che percorri in un mese, allora in questo modo puoi anche trovare quanto spendi per ogni chilometro che percorri con la tua vettura. Tutte queste informazioni possono essere molto interessanti per scoprire quanto incide la spesa per la macchina sul bilancio economico personale o famigliare.

Attenzione: una cosa importante da sottolineare c’è, ovvero il fatto che tutti questi calcoli che abbiamo appena fatto insieme non tengono in considerazione eventuali e possibili costi che un soggetto ha per pagare il finanziamento per l’acquisto dell’auto (se si decide di pagare a rate), del tempo che si impiega per i viaggi, della perdita di valore dell’automobile, dei costi per il pedaggio autostradale e per i parcheggi con linee blu.

È interessante sapere che, come abbiamo già visto insieme, ci sono differenti siti web e applicazioni per smartphone che offrono un servizio gratuito che consente di calcolare i costi del carburante, del pedaggio e molto altro, possono essere molto utili anche prima di partire per un viaggio, per esempio per le vacanze estive.

tag
consumi