Info Utili

Quali sono i comportamenti vietati agli incroci?

Come bisogna comportarsi quando ci si avvicina ad un incrocio e quali sono invece i comportamenti assolutamente vietati dalla legge

In questo articolo analizziamo tutti i comportamenti da tenere in prossimità di un incrocio, quelli vietati e quelli invece da adottare.

Comportamenti vietati in vicinanza o in corrispondenza di un incrocio

Non è consentito:

  • effettuare l’inversione di marcia;
  • occupare la corsia opposta di marcia, ad esempio per sorpassare una bicicletta;
  • effettuare la sosta e la fermata, in corrispondenza di incroci extraurbani;
  • cambiare improvvisamente direzione di marcia o procedere a zig zag, anche se le corsie direzionali sono segnate da strisce discontinue.

Come comportarsi avvicinandosi a un incrocio

Vediamo ora invece quali comportamenti adottare avvicinandosi a un incrocio:

  • impegnarlo solo se si può proseguire e liberarlo;
  • osservare le norme di precedenza;
  • incolonnarsi dietro gli altri veicoli in attesa, se si guida un mezzo a due ruote;
  • usare prudenza e accortezza per evitare incidenti;
  • spostarsi per tempo sulla corsia destinata alla direzione che si intende prendere, segnalando l’intenzione di svoltare.

Cosa fare quando si sbaglia corsia di preselezione all’incrocio

Capita di accorgersi di aver sbagliato la corsia di preselezione una volta giunti in prossimità dell’incrocio, in questo caso bisogna seguire comunque la direzione consentita dalla segnaletica orizzontale eventualmente presente, procedendo quindi secondo il senso prescritto, dando la precedenza a chi di dovere. È vietato quindi cambiare corsia, rischiando di intralciare i veicoli che seguono. Non è possibile nemmeno arrestare bruscamente il veicolo, per evitare tamponamenti e confusione nella circolazione.

Cosa fare se, al semaforo verde, il veicolo che precede non riprende la marcia

Se ci si trova ad un incrocio urbano e, una volta scattato il verde del semaforo, l’auto davanti tarda a riprendere la marcia, allora:

  • non bisogna superarla con manovre pericolose;
  • è necessario aspettare con pazienza che riparta;
  • non si deve suonare il clacson con insistenza;
  • se è possibile farlo senza pericoli e se l’automobilista ha realmente bisogno, è bene prestare aiuto.

Cosa fare se all’incrocio giungono contemporaneamente due veicoli

Se nello stesso momento arrivano all’incrocio due auto da strade diverse, entrambe devono moderare la velocità, per evitare incidenti. L’obbligo di dare la precedenza spetta al conducente del veicolo che arriva da sinistra. Usate sempre e comunque la massima prudenza e tolleranza anche quando chi non ha la precedenza passa per primo.

Come agire a un incrocio regolato con circolazione rotatoria

Negli incroci con rotatoria, se non è presente un segnale specifico, vale la regola generale di dare la precedenza a destra. Hanno la precedenza i mezzi provenienti da sinistra (già circolanti nella rotatoria) solo se vi è il segnale di Dare Precedenza. In ogni caso, prima di immettersi nell’incrocio, bisogna moderare la velocità e usare la massima prudenza, controllando sempre il comportamento tenuto dagli altri utenti della strada, per evitare incidenti o rallentamenti pericolosi nella rotonda.

Attenzione: nella rotatoria ricordate sempre che non è assolutamente consentito fare retromarcia e sorpassare.

Usate sempre la massima prudenza in presenza del segnale di Dare Precedenza, moderate inoltre la velocità, ma fermatevi solo ed esclusivamente in caso di necessità. Se invece c’è il segnale di Stop, allora è necessario arrestare il veicolo sempre. Quando ci si ferma per dare la precedenza alle auto che arrivano da destra e da sinistra, è necessario farlo in corrispondenza della striscia trasversale, formata da una serie di triangoli bianchi.

tag
normativa