Info Utili

Prima moto: come scegliere quella giusta?

Prima di comprare la moto ci sono differenti fattori da analizzare: vediamo quali e come fare la scelta migliore in base alle proprie esigenze

L’acquisto di una moto sicuramente non è cosa facile, anzi. A volte l’argomento è molto sottovalutato ma si tratta di un passo importante, che merita una valutazione approfondita. Ci sono diverse cose da considerare, innanzitutto la moto deve soddisfare le esigenze del compratore, in base a quello che il pilota stesso vuole dalla sua due ruote. Spesso la moto quindi deve rappresentare il giusto compromesso tra prestazioni, estetica e ciclistica.

Sono tanti i fattori che influenzano la scelta di una moto, ovviamente il primo su tutti è la disponibilità economica del compratore. Il budget del pilota spinge innanzitutto sulla scelta di una moto nuova oppure usata. Tutto dipende poi anche dal lato pratico e estetico del mezzo, ma vediamo nel particolare cosa intendiamo.

Come scegliere la moto: l’estetica

Il fattore estetico è senza dubbio il requisito principale, la moto deve assolutamente piacere. Un neofita, invece delle caratteristiche tecniche, punta a una bella motocicletta nuova e fiammante. A volte non si preoccupa troppo nemmeno del comfort, ma si concentra su una due ruote che gli piace, punto. È anche vero che poi, per capire se un prodotto scelto è quello giusto, la maggior parte delle volte dobbiamo provarlo.

La scelta della prima moto

Se si compra una moto per la prima volta e si ha sempre avuto uno scooter, allora il consiglio è quello di evitare mezzi troppo potenti e estremi. Bisogna iniziare con qualcosa di più “semplice” da guidare, con cui prendere confidenza quando non si ha alcuna esperienza.

Se amate le moto sportive e carenate, allora è necessario fare attenzione. Anche se spesso si cade in tentazione, sarebbe meglio non scegliere una superbike come prima moto. Si tratta della categoria di due ruote che ha più bisogno di piloti esperti. Ci vogliono qualche anno e tanti chilometri alle spalle per poter domare un mezzo da 200 cavalli di potenza. La moto ideale con cui partire potrebbe essere una naked di cilindrata 500 o 600, passando poi a una SBK nel giro di alcuni anni. Le motociclette sono belle, i viaggi su due ruote entusiasmanti, ma di sicuro possono diventare delle armi pericolosissime (se si sceglie il mezzo inadatto alla propria esperienza).

La scelta della moto per i motociclisti esperti

Chi ha la passione delle moto e da anni viaggia su due ruote ovviamente fa una scelta differente, che senza dubbio è spinta dalla volontà di avere un mezzo unico, più leggero oppure più comodo o ancora più moderno e con un’estetica più accattivante. Tutto dipende anche dall’età, man mano che i piloti “crescono” infatti hanno bisogno di viaggiare tranquilli, fare viaggi anche con un passeggero e con amici.

In genere però non si vuole comunque rinunciare alla sportività, ma oggi la scelta è davvero molto ampia. Possiamo dire che le enduro stradali e le crossover di oggi hanno sostituito quelle che erano le tanto amate sport tourer; si tratta di moto potenti, che però uniscono ai cavalli anche la comodità, la sicurezza e il piacere di guida.

Consigli per chi vuole comprare la sua prima moto

Se volete acquistare per la prima volta una motocicletta, allora chiedete consiglio a una persona esperta, che saprà darvi una dritta, inquadrando quali sono le vostre esigenze e capacità economiche, oltre che la vostra esperienza. Attenzione: comprare una moto significa anche essere equipaggiati con l’abbigliamento tecnico adeguato e un casco ottimale per la vostra protezione. È fondamentale anche conoscere le regole base per evitare incidenti o danni causati dall’inesperienza.

tag
moto