Info Utili

Patente caravan, quali tipologie esistono e quale serve

In base alle tue esigenze e alla tipologia di veicolo, serve una patente differente per guidare il caravan

La patente del caravan crea confusione per le persone che si avvicinano al mondo delle roulotte, vediamo innanzitutto che quest’ultima è catalogata come rimorchio, e per rimorchi leggeri si intendono quelli con peso inferiore a 750 kg. 

Patente B caravan: la massa che posso trainare

Chi è in possesso di patente B di qualsiasi tipologia può guidare autoveicoli con una massa complessiva a pieno carico inferiore o uguale a 3.5 tonnellate. Nel caso in cui si voglia trainare un rimorchio con una massa superiore a 750 kg, come nel caso del caravan, allora è possibile farlo solo se in complesso non si vadano a superare le 3.5 tonnellate, la somma dell’autoveicolo e del caravan quindi in tutto non deve essere maggiore a 3.500 kg, altrimenti serve una patente diversa da quella di categoria B.

Patente B96 caravan: la massa che posso trainare

Questa tipologia di patente è stata introdotta il 19 giugno 2013 a seguito della direttiva europea CE 2006/126, emessa con lo scopo di migliorare la sicurezza della circolazione stradale. È possibile quindi conseguire il codice 96 a fianco della patente B, che dà la possibilità di guidare complessi di veicoli con massa totale inferiore o uguale a 4.250 kg. Per avere la patente B96 non serve un esame di teoria ma solo quello di guida pratica, che viene effettuato con una motrice di categoria B con doppi pedali e un rimorchio di peso maggiore a 750 kg. Il peso totale del treno per l’esame della patente B96 deve essere compreso tra i 3.500 kg e i 4.250.

Dal 2015 è necessario un veicolo con i doppi pedali, al contrario di prima, per questo è assolutamente necessario appoggiarsi ad un’autoscuola attrezzata. Di solito all’esame vengono richieste alcune manovre utili per dimostrare di aver dimestichezza nella guida del veicolo, quindi accelerare e decelerare, frenare, cambio di corsia, parcheggio, spazio di frenata e frenata/schivata, sgancio e riaggancio di un rimorchio dal veicolo a motore.

Patente BE caravan: la massa che posso trainare

Prima dell’introduzione della patente B96 c’era una sola opzione nel caso in cui il treno fosse superiore a 3.5 tonnellate di massa complessiva, ovvero la patente BE. Con questa tipologia di patente si può guidare una motrice di categoria B, con massa superiore o uguale a 3.5 t, e un rimorchio con massa non superiore o uguale a 3.5 t, per un peso complessivo che non sia superiore a 7.000 kg.

La patente BE deve essere fatta in autoscuola e prevede sia l’esame teorico (orale) che quello pratico di guida. Il treno per l’esame deve avere le peculiarità che seguono:

  • motrice di categoria B e rimorchio con massa limite maggiore od uguale a 1000 kg;
  • massa massima autorizzata del complesso maggiore o uguale 4.250 kg ma inferiore o uguale a 7.000 kg;
  • altezza e larghezza del rimorchio uguali a altezza e larghezza della motrice;
  • la motrice usata per sostenere l’esame pratico deve essere dotata di doppi pedali.

Qual è la patente migliore per il caravan?

A questa domanda non c’è una risposta univoca, dipende dalle esigenze. Come abbiamo visto potrebbe bastare anche la patente B normale, ovviamente in base all’auto che usi come motrice, se si tratta di un grosso SUV ad esempio la B non basta e probabilmente anche la patente B96 potrebbe non bastare, nel caso in futuro si abbia intenzione di crescere di dimensioni, e quindi in questo caso è meglio procedere con la patente BE. Se sai che non ti allargherai allora puoi fermarti alla B96.

tag
patente