Info Utili

Parcheggi negli aeroporti italiani: come prenotare e perché

Prima di partire per un viaggio in aereo, è consigliato prenotare il parcheggio auto in anticipo attraverso i servizi online

Si avvicinano le vacanze estive ormai per molti italiani, alcuni sono già partiti, altri stanno facendo il conto alla rovescia. Per chi parte in aereo spesso un punto di domanda è rappresentato dal parcheggio in aeroporto, che non sempre è al coperto e custodito. Per questo si ha il terrore di trovarsi davanti a brutte sorprese una volta rientrati dalle vacanze, oltre che a sprechi di soldi e di tempo.

Ci sono casi in cui i parcheggi si trovano molto vicino ai terminal, altri in cui invece sono distanti e quindi è necessario controllare che vi sia anche il servizio navetta che porta direttamente all’aeroporto, altrimenti il rischio è quello di dover percorrere a piedi tanti metri, oltretutto con il peso delle valigie, e con la paura di perdere il volo. Vediamo tutti i consigli per chi vuole prenotare il parcheggio in aeroporto, ricordando che un metodo vincente è la prenotazione online, che comporta alcuni vantaggi.

Come si prenota il parcheggio dell’aeroporto?

Se hai deciso di prenotare il parcheggio dell’aeroporto online, allora dovrai fornire tutti i tuoi dati anagrafici, ovviamente le date di partenza e ritorno dal viaggio e il modello di auto. Spesso viene richiesto anche il numero di targa del veicolo che si intende lasciare in custodia e a volte anche il pagamento anticipato. In altri casi si può pagare al momento, rivolgendosi ad un operatore in cassa e pagando in contanti, con bancomat o con carta di credito.

Parcheggio in aeroporto, i prezzi

I prezzi del parcheggio in aeroporto possono variare a seconda di differenti fattori. Prima di tutto ovviamente c’è la durata della sosta nel posto auto, che può essere compresa tra un minimo di 24 ore e un massimo di 31 giorni (per periodi prolungati è bene chiederne la possibilità ed eventuali tariffe agevolate). La prenotazione può avvenire con un anticipo di 180 giorni al massimo e con 8 ore di preavviso almeno rispetto al momento in cui prevedete il vostro arrivo. Se hai bisogno di cambiare la prenotazione, solitamente è possibile farlo senza pagare penali o costi supplementari, ad una condizione: deve avvenire entro un giorno prima l’orario di ingresso nel parcheggio. Cosa serve per entrare nel garage auto? Il messaggio di posta elettronica e il codice PIN fornito.

Parcheggiare l’auto in aeroporto: come evitare di pagare tariffe troppo elevate

Purtroppo spesso i costi dei parcheggi negli aeroporti italiani sono molto elevati, a volte anche più del volo stesso. Se prenoti un viaggio low-cost e risparmi molto, di certo non ha intenzione di pagare una tariffa molto alta per il parcheggio dell’auto. È bene quindi valutare questo aspetto in anticipo e cercare una soluzione, evitando una spesa clamorosa, che possa addirittura rovinare l’atmosfera festosa e di relax tipica di quando si parte finalmente per le vacanze, dopo un anno intero passato a lavorare.

Non tutti gli aeroporti italiani propongono le stesse soluzioni per il parcheggio auto, i problemi si rilevano solo in alcune località, ma prima di partire considerate bene ogni aspetto del viaggio, anche questo. Uno dei nostri migliori consigli è cercare di approfittare dei servizi di prenotazione online, che consentono senza alcun dubbio di risparmiare economicamente e sono oltretutto anche molto comodi. Infatti si conosce già il luogo in cui bisogna parcheggiare, ancor prima di arrivare in aeroporto, senza dover perdere tempo per trovare il parcheggio esatto, con l’ansia di perdere l’aereo.

tag
parcheggi