Info Utili

Noleggio auto e volo in ritardo: come bisogna comportarsi?

Quando si noleggia un'auto e il volo purtroppo è in ritardo, bisogna comunicare subito con l'agenzia per non perdere la vettura

Sempre più spesso i viaggiatori, sia per vacanza che per lavoro, decidono di dedicarsi il massimo del comfort e quindi di noleggiare un’auto da utilizzare durante il soggiorno fuori porta. Purtroppo però possono anche succedere degli imprevisti difficili da gestire, come ad esempio il volo in ritardo e l’auto a noleggio che aspetta. In questo caso, come ci si deve comportare? Cerchiamo di capirlo insieme. Esistono infatti delle condizioni di tolleranza, ma è meglio sapere tutto prima, invece che rischiare di perdere la macchina, presentandosi con ore di ritardo, senza sapere cosa fare prima.

Ritardo del volo: noleggio auto in sicurezza

Quando si noleggia una macchina, il conducente ovviamente deve comunicare tutti i dati relativi al ritiro e alla riconsegna del mezzo che ha scelto. Ci sono delle società di noleggio, la maggior parte, che permettono di selezionare subito sia lo store di partenza che quello di ritorno, impostando giorno e ora. In questo modo chi prende l’auto a noleggio non è vincolato per forza dall’orario del volo, ha maggiore libertà.

Ecco il motivo per cui, quando un automobilista, prima di partire per il suo viaggio, decide di prenotare la sua macchina a noleggio, dovrebbe fare un rapido calcolo e considerare tutte le tempistiche che riguardano il momento dello sbarco e quello del ritiro dei bagagli, oltre ad eventuali ritardi che potrebbero verificarsi.

A questo punto quindi si è pronti per prendere una decisione e selezionare le fasce orarie ottimali, tenendo in considerazione tutti i fattori appena elencati. È bene darsi sempre un certo tipo di margine rispetto agli orari di viaggio, in modo da essere più tranquilli in caso di ritardi, nonostante comunque esista un lasso di tempo di tolleranza, in cui appunto il ritardo viene considerato accettabile.

Ritiro dell’auto a noleggio: condizioni di tolleranza

Il lasso di tempo di tolleranza permette a un conducente che non si presenta perfettamente in orario, nel momento indicato in fase di prenotazione, di non vedersi annullare automaticamente il noleggio del veicolo scelto.

Solitamente nella sezione “Termini e Condizioni”, ogni società di noleggio auto stabilisce il periodo di tolleranza, che in genere è pari a 1 ora. Una volta superato questo ritardo, il noleggiatore considera il ritiro dell’auto mancato e annulla automaticamente la prenotazione. Attenzione: durante la prenotazione stessa del mezzo, indicate sempre il numero del volo, in modo che lo store possa controllare la rotta e quindi verificare eventuali ritardi. Si consiglia comunque eventualmente, non appena possibile (all’atterraggio), di chiamare il centro di noleggio per avvisare appunto del ritardo e accordare un nuovo orario per il ritiro.

Se un utente adotta tutte le dovute precauzioni, non si vedrà annullare la prenotazione del proprio veicolo a noleggio. Per qualsiasi imprevisto non dimenticate mai di comunicare con l’agenzia di noleggio auto, per avvisarla. Il problema principale si presenta in caso di voli serali o notturni, in cui si potrebbe andare incontro alla chiusura dello sportello, in caso di forti ritardi. Se il responsabile dello store infatti non riceve alcun avviso o comunicazione, all’orario previsto chiude il punto di noleggio e annulla automaticamente la prenotazione della macchina, altrimenti può attendere il cliente in base agli accordi presi. In casi particolari l’utente deve pagare un sovrapprezzo per il ritiro dell’auto fuori orario.