Info Utili

I migliori trucchi per spannare il vetro dell’auto

I vetri dell'auto appannati, soprattutto il parabrezza e il lunotto posteriore, mettono a rischio la circolazione: come spannarli velocemente

Accendere la macchina e trovarsi con il vetro completamente appannato è una vera seccatura, oggi vediamo alcuni semplici consigli utili per riuscire a spannare i vetri usando l’aria condizionata e avere quindi la giusta visibilità, senza rischiare di partire mettendo a repentaglio la propria sicurezza o quella altrui.

Parabrezza dell’auto appannato: cosa fare

Il parabrezza è il vetro più importante per la visibilità in auto, per questo motivo è assolutamente indispensabile partire e guidare solo quando è completamente spannato. È fondamentale avere una visibilità chiara e totale, usando l’aria condizionata e alcune altre funzioni specifiche è possibile eliminare tutta la condensa in pochi minuti. Ma ci sono dei trucchetti che potete usare per indirizzare i flussi d’aria nel modo corretto e velocizzare tutta l’operazione che serve per spannare i vetri. Vediamo insieme tutti i migliori consigli utili per affrontare il freddo durante la stagione invernale e il conseguente appannamento dei vetri dell’auto. È importante saper sfruttare a pieno il potenziale del sistema di riscaldamento/raffreddamento della macchina in sicurezza.

Per spannare i vetri serve l’aria calda o l’aria fredda? I chiarimenti

Attenzione, attenzione: è assolutamente necessario usare l’aria calda per poter spannare i vetri durante l’inverno, chiariamo qualsiasi dubbio. La temperatura ideale da tenere a bordo in auto durante l’inverno si aggira attorno ai 21 gradi, guidare invece con temperature che superano i 30 gradi può mettere a rischio la lucidità e l’attenzione del conducente al volante, creando pericoli e possibili disagi.

Per poter raggiungere la temperatura ideale in auto durante l’inverno ovviamente è possibile usare l’impianto di aria condizionata dell’auto oppure il riscaldamento, che consente di risparmiare sui consumi.

Parabrezza appannato: come sbrinarlo rapidamente

Se volete spannare immediatamente la condensa dal vetro dell’auto, allora il nostro consiglio è quello di lasciare accesa l’aria condizionata calda per alcuni minuti, con la funzione specifica di anti-appannamento, che fa uscire l’aria direttamente da feritoie e bocchette che sono direzionate proprio verso il parabrezza. Le bocchette della plancia invece, durante questa fase di ‘spannamento’, dovrebbero essere indirizzate verso i finestrini per poterli far tornare trasparenti in tempi minori.

Per quanto riguarda invece il lunotto posteriore basta accendere l’interruttore dedicato, come per il parabrezza, che invece di presentare l’icona curva (quella per il vetro davanti appunto) ne ha una rettangolare (vetro posteriore).

Consigli utili per spannare i vetri dell’auto e cosa evitare

Prima di tutto, prima di mettervi in marcia, se salite in auto e i vetri sono completamente appannati, allora accendete la macchina e iniziate con le operazioni di cui abbiamo parlato finora stando fermi. Iniziate a muovervi soltanto quando avrete recuperato la piena visibilità, per viaggiare in sicurezza.

La vostra auto ha i sedili riscaldabili? Potrebbero essere un valido aiuto per portare l’abitacolo a temperatura ideale, oltre che per riscaldare il conducente e i passeggeri. Attenzione: non esagerate e non tenete quindi i sedili accesi per tutto il viaggio, abbassate gradualmente la temperatura fino a spegnerli.

Non passate mai il panno quando state guidando, a parte che non dà lo stesso risultato dell’aria condizionata, ma può essere davvero pericoloso perché i gesti che servono per spannare il vetro possono distratte il conducente e mettere a rischio la circolazione. Evitate di guidare con cappotti, guanti e berretti, perché impacciano i movimenti, soprattutto nel caso siano necessarie manovre improvvise. Può essere rischioso anche lo scarto termico quando si esce dall’abitacolo.