Info Utili

Lavaggio auto a secco: come procedere e i vantaggi

La pulizia dell'auto a secco è una valida alternativa al lavaggio classico con acqua. Come funziona e quali benefici porta

Avere l’auto sempre pulita permette di viaggiare in un ambiente sano, senza alcun dubbio, ma anche di mostrare la vettura sempre con un bell’aspetto, i vetri nitidi e la carrozzeria lucente. Tra i vari metodi per la pulizia, forse non tutti ne sono a conoscenza, ma c’è anche il lavaggio dell’auto a secco, una pratica che consente di pulire e lucidare la macchina senza usare l’acqua.

Negli ultimi anni sono nati diversi prodotti specifici per questa modalità di lavaggio, che infatti si diffonde sempre più. Si chiamano detergenti savewater, che non hanno bisogno di essere risciacquati dopo il loro utilizzo.

Lavaggio dell’auto senza acqua: come funziona

Per procedere con il lavaggio della macchina a secco bisogna utilizzare un panno in microfibra, utile per stendere il prodotto senza acqua su tutta la superficie dell’auto da pulire. Come fare:

  • spruzzare il prodotto sulla carrozzeria, il detergente a secco agisce portando in sospensione lo sporco più solido, che viene poi rimosso con il panno;
  • si consiglia poi di dare sempre una seconda mano, usando il panno, che deve essere pulito. Passandolo nuovamente si possono eliminare anche tutti i residui rimasti di unto;
  • il panno deve essere passato senza esercitare troppa pressione e soprattutto procedendo in un’unica direzione, passandolo in un senso solo.

Quali prodotti si usano per il lavaggio a secco dell’auto

Vengono utilizzati dei detergenti appositi che contengono dei polimeri in grado di agire portando in sospensione lo sporco, che può essere eliminato facilmente. Quali sono le caratteristiche di questa tipologia di prodotti:

  • contengono delle cere emulsionate, che consentono di pulire e anche di lucidare la superficie dell’auto, creando infine uno strato protettivo;
  • non lasciano aloni e asciugano rapidamente. L’asciugatura veloce permette ai prodotti di non formare i fastidiosi aloni e residui che può lasciare anche l’acqua se non viene asciugata subito. I segni sono solitamente più evidenti sulle carrozzerie di color nero (o scure);
  • al loro interno i detergenti per il lavaggio a secco contengono dei tensioattivi biodegradabili. Questo consente ai residui di prodotto che restano sul panno, una volta terminata la pulizia dell’auto, di essere eliminati tramite un lavaggio convenzionale. Questi tensioattivi biodegradabili garantiscono la massima compatibilità ambientale;
  • i prodotti sono a base d’acqua, non contengono abrasivi e solo una minima parte di solventi; questo garantisce la massima sicurezza su qualsiasi tipo di superficie plastica e metallica.

Lavaggio dell’auto a secco: tutti i vantaggi

Si tratta di una procedura particolare, che in genere può richiedere più tempo rispetto a quello che serve per una pulizia classica dell’auto, utilizzando acqua e detergenti appositi. Ci sono però differenti aspetti positivi che è bene considerare, e che forse non tutti conoscono. Il lavaggio a secco infatti:

  • consente di pulire la macchina in qualsiasi momento e ovunque, usando poco spazio;
  • ha un impatto ambientale minore rispetto i tradizionali lavaggi;
  • permette di eliminare i consumi d’acqua superflui, di solito infatti per lavare la macchina col metodo “classico” possono servire dagli 80 ai 140 litri d’acqua;
  • consente di lavare tutte le parti dell’auto. I prodotti per il lavaggio auto a secco possono essere usati per pulire ogni parte esterna della macchina;
  • permette di ottenere una brillantezza delle superfici che non ha paragoni;
  • infine in questo modo si evita la fuoriuscita di gocce d’acqua dalle guarnizioni e dagli specchietti, senza rischiare di lasciare residui di calcare e macchie.