Info Utili

Land Rover, la tecnologia sigla per sigla

di Marco Coletto -

Tutte le sigle che identificano gli accessori tecnologici presenti a bordo delle SUV Land Rover


Land Rover è uno dei marchi più amati dagli appassionati di fuoristrada: merito di una gamma completa di SUV ricche di tecnologia perfette nella guida in 4×4.

Di seguito troverete un glossario per capire meglio cosa significano le sigle che identificano tutti gli accessori presenti sulle Sport Utility Land Rover.

A

Active Driveline

La tecnologia Active Driveline attiva il 4×4 per fornire più grip mentre la frizione si disconnette completamente dalla trazione integrale quando non è richiesta.

Adaptive Dynamics

Il sistema Adaptive Dynamics Land Rover controlla i movimenti della vettura fino a 500 volte al secondo e reagisce in modo pressoché istantaneo riducendo al minimo il rollio e garantendo una guida composta e uniforme. Il sistema include una combinazione di sensori intelligenti e sospensioni variabili.

ATPC

L’ATPC (acronimo di All Terrain Progress Control) funziona a velocità comprese tra 1,8 km/h e 30 km/h e aiuta il conducente a mantenere una velocità costante in condizioni di guida difficili in modo che possa concentrarsi sullo sterzo e destreggiarsi tra gli ostacoli.

B

Blind Spot Assist

Il Blind Spot Assist, in combinazione con il Blind Spot Monitor, aiuta a prevenire collisioni: se il veicolo rileva un’altra vettura nel punto cieco quando si inizia a cambiare corsia il sistema compie una sterzata calcolata in modo preciso che consente di evitare il mezzo in avvicinamento.

Blind Spot Monitor

Il Blind Spot Monitor avvisa il conducente quando sono presenti veicoli vicini o in rapido avvicinamento. Se un veicolo entra in un punto cieco si accende una spia sul retrovisore sul lato corrispondente e se si procede in direzione dell’ostacolo la spia si accende per evidenziare il possibile pericolo.

D

DEF

Il DEF (noto anche come AdBlue) è una soluzione atossica, incolore, inodore e non infiammabile. Conservata in un serbatoio dedicato dell’auto, viene iniettata nel sistema di scarico per pulire i gas.

DSC

Il DSC non è altro che il controllo dinamico della stabilità.

Dynamic Response

La funzione Dynamic Response monitora il rollio della vettura durante la guida su strade irregolari e consente inoltre di ridurre significativamente il rollio in percorrenza di curva. Se il sistema rileva condizioni di guida fuoristrada il modulo di controllo adatta l’effetto della barra antirollio aumentando l’articolazione delle ruote e il contratto con il terreno.

E

EAS

Le sospensioni pneumatiche EAS a vettura ferma ottimizzano la versatilità dell’auto aumentandone o diminuendone l’altezza per agevolare l’ingresso e l’uscita del conducente.

EBA

Il sistema EBA (acronimo di Emergency Brake Assist) ottimizza la forza frenante in caso di frenata improvvisa.

Eco

La funzione Eco assegna la priorità all’efficienza del veicolo variando le impostazioni del cambio automatico, dell’Active Driveline, del riscaldamento e dell’aria condizionata per ridurre al minimo i consumi e le emissioni di CO2.

EDC

Il sistema EDC (acronimo di Engine Drag Torque Control) limita la possibilità di bloccaggio delle ruote quando si frena su terreni scivolosi incrementando brevemente la coppia alle ruote che lo richiedono.

Efficient Driveline

Il sistema Efficient Driveline a controllo elettronico consente di reagire allo slittamento delle ruote e alle esigenze del conducente in modo più rapido rispetto alla gestione meccanica della coppia.

EPAS

Il servosterzo elettronico EPAS è attivo su richiesta in modo da risparmiare elettricità per i momenti in cui occorre realmente ridurre i consumi.

G

GAC

Il GAC (acronimo di Gradient Acceleration Control) riduce la sensazione di accelerazione improvvisa quando si attraversa un pendio scosceso agendo sui freni e portando il veicolo a una velocità controllata.

GRC

Il GRC (acronimo di Gradient Release Control) rilascia progressivamente i freni durante le partenze in salita e funziona sia nella marcia avanti che in retromarcia.

H

Hands free

La funzione di apertura portellone bagagliaio elettrica “hands free” consente al conducente di azionare il portellone dal bordo stradale senza bisogno di toccare il veicolo o il telecomando. Una volta che la presenza della smart key viene rilevata, la funzione può essere attivata semplicemente tramite un movimento del piede sotto i sensori posti su entrambi i lati del portellone.

HDC

L’HDC (acronimo di Hill Descent Control) è di serie su tutte le Land Rover a trazione integrale e mantiene costante la velocità in discesa applicando l’azione frenante singolarmente su ogni ruota.

Head-up Display

L’Head-up Display proietta i dati chiave del veicolo come la velocità, la marcia e le indicazioni di navigazione sul parabrezza senza distogliere il conducente.

I

InControl

InControl è una suite di servizi di connettività Land Rover.

InControl Apps

La tecnologia InControl Apps consente di controllare dal touchscreen dell’auto alcune app dello smartphone ottimizzate per la vettura.

InControl Protect

InControl Protect consente di utilizzare lo smartphone come portale per connettersi con la propria Land Rover.

InControl Secure

InControl Secure sfrutta una tecnologia che permette di tracciare qualsiasi movimento non autorizzato della vettura e – in caso di tentato furto – avvisa e segnala la posizione della vettura alle autorità locali per consentirne il recupero nel modo più rapido possibile.

InControl Touch

InControl Touch è un sistema di infotainment Land Rover.

InControl Touch Pro

InControl Touch Pro è un sistema di infotainment Land Rover.

L

Lane Departure Warning

Il sistema Lane Departure Warning rileva quando l’auto si allontana involontariamente dalla corsia di percorrenza e avverte il conducente con un segnale visivo e una leggera vibrazione del volante.

Lane Keep Assist

La funzione Lane Keep Assist rileva quando la vettura sta uscendo involontariamente dalla corsia di percorrenza e la riporta gradualmente nella corsia giusta.

Low Traction Launch

La funzione Low Traction Launch consente all’auto di partire senza difficoltà su superfici a bassa aderenza come erba bagnata, ghiaccio o neve. Il sistema – attivabile tramite il touchscreen della vettura – modifica la mappatura dell’accelerazione favorendo una risposta progressiva da parte del motore e consentendo al conducente di sfruttare al meglio la trazione disponibile.

M

MagneRide

Il sistema MagneRide è simile all’Adaptive Dynamics ma con l’aggiunta di sospensioni variabili dotate di particelle magnetiche.

P

Park Assist

Il sistema Park Assist aiuta a parcheggiare in parallelo e in perpendicolare in spazi ristretti.

T

Terrain Response 2

Il sistema Terrain Response 2 ottimizza le impostazioni relative a sospensioni, potenza e controllo dello slittamento dell’auto in base alle condizioni prevalenti.

Torque Vectoring (con differenziale)

Il sistema Torque Vectoring combinato con il differenziale posteriore con controllo elettronico attivo offre maggiore reattività e controllo in fase di sterzata.

Torque Vectoring by braking

Il sistema Torque Vectoring by braking ottimizza l’agilità e la stabilità dell’auto in curva, monitorandola per bilanciare costantemente la distribuzione della coppia fra tutte le ruote al fine di migliorare tenuta di strada e controllo dello sterzo sia su strada che fuori strada. Il sistema è anche in grado di migliorare la sterzata e di ridurre il sottosterzo applicando la forza frenante alla ruota posteriore interna e trasferendo la coppia alla ruota esterna.

TSA

Il TSA è il controllo della stabilità del rimorchio: monitora i sensori di stabilità della vettura per rilevare anomalie dovute a un rimorchio non bilanciato e fornisce singoli input di frenata per correggere una potenziale situazione di pericolo.

W

Wide Sensing

Il sistema Wide Sensing di rilevamento dei guadi, sulla base delle informazioni ricevute dai sensori negli specchietti retrovisori esterni, offre al conducente dati sulla profondità dell’acqua con visualizzazione sul touch screen della vettura e un segnale acustico che incrementa di intensità all’aumentare della profondità.