Info Utili

Guidare in costume da bagno: perché evitarlo e quali rischi si corrono

Ci sono alcuni comportamenti comuni in estate che andrebbero evitati per la sicurezza in auto, tra questi anche la guida con costume e ciabatte

Credits: iStock

Ci sono alcune abitudini di guida che, soprattutto durante la stagione estiva, si amplificano e diventano più difficili da gestire, mettendo a rischio la sicurezza in auto. Vediamo quali sono i comportamenti da evitare e tutti gli errori da non fare per non correre dei rischi inutili alla guida del proprio veicolo.

Guidare con il costume da bagno o le ciabatte ai piedi: i pericoli

Tanti sottovalutano purtroppo questo comportamento, ma è importante sapere che il tipico abbigliamento da spiaggia – costume e infradito – non è assolutamente consigliato per guidare. Le ciabatte sono molto pericolose, perché causano la perdita della sensibilità dei pedali e rischiano anche di incastrarsi, rendendo anche impossibile frenare o accelerare.

In Italia e nella maggior parte dei Paesi europei in realtà non c’è una vera e propria Legge che vieta la guida in ciabatte, eppure indossare questa tipologia di calzature oppure guidare con i piedi nudi può essere motivo di una multa salata per limitazione di libertà di movimento. Per questo motivo, se si va in spiaggia o si gira con le infradito, è bene sostituirle con calzature ergonomiche e aderenti al piede nel momento in cui si sale in macchina e ci si mette alla guida.

Anche guidare con il costume e basta, senza una maglietta e alcun tipo di indumento superiore è sconsigliato, pur essendo un’abitudine di almeno il 25% degli automobilisti. Il motivo? La frizione della cintura di sicurezza sulla pelle può causare delle fastidiose bruciature.

Attenzione: il caldo è uno dei più grandi nemici in auto, lo sappiamo bene. Per abbassare la temperatura interna sarebbe bene aprire le portiere e tutti i finestrini per almeno un minuto prima di salire in macchina e accendere l’aria condizionata.

Altri consigli utili per guida durante la stagione estiva

Vediamo altri accorgimenti da tenere presente per le gite in auto durante le giornate estive caratterizzate da caldo torrido:

  • rifornimento di cibo e acqua, mangiare e bere in auto non è vietato, anche se bisogna fare attenzione, perché può causare delle distrazioni. In ogni cosa, una delle cose fondamentali in giornate molto calde e viaggi lunghi è assolutamente idratarsi e quindi bere acqua fresca. La mancanza di una corretta idratazione alla guida infatti potrebbe provocare gli stessi effetti che prova chi si mette al volante dopo aver bevuto alcolici. Bevete acqua quindi sia prima di partire che durante soste regolari;
  • cercate di mantenere una postura adatta alla guida, per esempio tenere il braccio fuori dalla macchina o il gomito appoggiato sul finestrino per ‘refrigerarsi’ potrebbe essere molto pericoloso, soprattutto se si viaggia in autostrada ad alte velocità. Innanzitutto diminuisce la capacità di controllo dell’auto, non avendo entrambe le mani sul volante (come si dovrebbe) e poi può provocare lesioni gravi in caso di incidente. Stessa cosa può succedere al passeggero che tiene i piedi fuori dal finestrino o appoggiati sul cruscotto, è estremamente pericoloso perché intralcia la funzione degli airbag e può provocare problemi molto gravi a gambe e piedi;
  • attenzione a non dimenticare mai di portare con sé i documenti, guidare senza patente comporta una multa molto salata, anche all’estero;
  • quando viaggiate, cercate sempre di parcheggiare l’auto all’ombra, al riparo dai raggi solari se possibile, per non trovarla ‘bollente’;
  • non tenete mai il volume della radio troppo alto (sempre, non solo d’estate!), rischia infatti di coprire rumori importanti come la sirena di un’ambulanza o il clacson di un altro veicolo.
Leggi l'articolo su Icon Wheels