Info Utili

Gomme, convergenza ed equilibratura: cosa bisogna sapere?

Convergenza delle ruote ed equilibratura delle gomme: cosa bisogna sapere su due operazioni fondamentali per la stabilità della propria auto

La convergenza e l’equilibratura rappresentano due interventi fondamentali nella manutenzione di un’automobile. Entrambi vanno effettuati quando si verificano delle situazioni precise sulla vettura. Spesso, quando si parla di convergenza ed equilibratura, si rischia di fare confusione: ecco tutto quello che c’è da sapere su queste due operazioni.

La differenza sta equilibratura e convergenza

Una delle cose più importanti è distinguere la convergenza dall’equilibratura: pur essendo due interventi molto diversi tra di loro, vendono confusi con molta facilità. La convergenza di un’auto è un intervento sulle gomme della vettura: serve per allineare e regolare i vari angoli rispetto all’automobile. L’equilibratura delle ruote, invece, serve per riassestare l’asse di rotazione. Queste due operazioni sono di vitale importanza per la stabilità della propria vettura e, al tempo stesso, sono anche profondamente diverse.

Equilibratura delle ruote: a cosa serve e quando farla

L’equilibratura delle ruote è un procedimento che, effettuato in officina, consente di rendere la rotazione delle gomme perfettamente omogenea ad ogni velocità. L’asse di rotazione, infatti, può non essere in linea con la massa dello pneumatico: questo succede se non si effettuano i giusti controlli per diverso tempo. Il problema viene risolto eliminando la differenza che si forma a causa della distribuzione del peso sulla circonferenza della ruota, grazie all’utilizzo di appositi pesi autoadesivi. L’equilibratura rende omogenea la rotazione e la velocità della gomma, perché ogni combinazione pneumatico-cerchione ha una distribuzione dei pesi diversa che ha bisogno di essere bilanciata.

L’ideale sarebbe effettuare l’equilibratura ogni volta che vengono cambiate le gomme: montare ruote non perfettamente equilibrate, infatti, costituisce un notevole impedimento per una guida corretta. Senza equilibratura, le ruote provocano forti vibrazioni al volante e si usurano molto rapidamente. Per quanto riguarda il prezzo, la maggior parte delle volte è incluso con il cambio delle gomme.

Convergenza delle gomme: come funziona

La convergenza delle gomme è un’operazione leggermente più complicata e meno comune rispetto all’equilibratura delle ruote. Il suo scopo è quello di rendere la direzione di guida più stabile e migliorare il comfort al volante. Questo intervento viene effettuato sull’angolatura e sull‘inclinazione delle ruote, seguendo i parametri stabiliti dalla Casa produttrice dell’automobile. Con la convergenza non si interviene solamente sugli pneumatici della vettura, ma anche sul sistema dello sterzo, tramite un apposito banco prova.

A differenza dell’equilibratura, la convergenza non è sempre necessaria. Effettuarla è comunque consigliato quando l’auto tende a sbandare se si lascia il volante per un istante, oppure nel momento in cui ci si accorge che gli pneumatici sono usurati da un lato. Questo intervento è fondamentale per la stabilità e la sicurezza dell’automobile e va fatto appena possibile, così da mantenere una buona tenuta di strada. Per valutare la sua reale necessità è indispensabile portare la propria vettura in officina e farla valutare dai meccanici perché l’intervento può servire anche senza aver notato particolari anomalie alla guida del mezzo.

Convergenza ed equilibratura: i costi

Un intervento di convergenza, in genere, richiede un tempo abbastanza breve di circa 30 minuti e un costo che può variare dai 30 ai 40 euro, a seconda dal gommista a cui ci si rivolge. L’operazione, pur essendo tecnica, non risulta complicata per i gommisti professionisti, i quali utilizzano dei macchinari sofisticati che sfruttano la tecnologia 3D o a raggi laser, rilevando automaticamente gli angoli della ruota. Alcuni automobilisti utilizzano dei metodi fai da te che non riescono a garantire la risoluzione del problema: si consiglia di rivolgersi sempre a professionisti per non incappare in ulteriori problemi. L’equilibratura, invece, viene di norma inclusa nel prezzo della sostituzione delle gomme.

tag
gomme