Info Utili

Gomme, come verificare che il serraggio dei bulloni sia corretto

Il serraggio dei bulloni delle ruote dell'auto deve essere fatto periodicamente e con gli strumenti adatti: cosa bisogna sapere

Tocchiamo un argomento che non tutti conoscono, quello del serraggio dei dadi dei bulloni delle ruote. Si pensa infatti che, una volta montate appunto le ruote dell’auto e serrati i bulloni, tutto vada per il verso giusto. Ma non sempre è così, anzi, sarebbe opportuno fare un controllo del serraggio ogni tanto, per viaggiare in sicurezza, non solo dopo il cambio delle gomme.

Sicurezza in auto: il serraggio delle ruote

Chi viaggia in auto quotidianamente dovrebbe farsi controllare il serraggio delle ruote periodicamente, per una maggiore sicurezza su strada. Il consiglio degli esperti è di sottoporre l’auto a questa verifica ogni 50/100 chilometri percorsi, riserrando i dadi dei bulloni ogni volta che si ritiene necessario, perché col tempo si possono allentare e la ruota potrebbe non risultare più posizionata nel modo in cui dovrebbe essere. Non dimentichiamo che le gomme delle nostre vetture sono costantemente sottoposte a forti sollecitazioni sulla strada. I bulloni delle ruote devono essere serrati da un professionista o comunque utilizzando il giusto strumento, ovvero la chiave dinamometrica.

Attenzione: una ruota comunque non può cadere improvvisamente dall’auto e in modo molto semplice. Se è allentata, allora si iniziano a sentire prima dei rumori forti durante la guida. In questo caso è meglio accostare e controllare il serraggio oppure chiamare il soccorso stradale.

La chiave dinamometrica

Si tratta dello strumento indispensabile per cambiare le gomme e anche per serrare i bulloni delle ruote. Per questa operazione serve assolutamente la chiave, perché è indispensabile serrare le ruote al giusto valore di coppia (coppia serraggio bulloni-ruota). Si tratta di un dato stabilito per ogni auto o cerchio, in grado di definire quanta forza usare quando vengono serrati i bulloni. Valore che non deve in alcun modo essere superato o mancato, per consentire ai bulloni stessi di sopportare le sollecitazioni a cui sono sottoposti durante la guida; solo questo consente di tenere la ruota saldamente in posizione. Se le viti non sono abbastanza strette, possono allentarsi, se invece lo sono troppo, le filettature potrebbero danneggiarsi. Per questo è indispensabile usare la chiave dinamometrica, che permette di stringere i bulloni a una coppia specifica, impostando prima il valore sullo strumento.

La dimensione del cerchio, anche se si cambia in un secondo momento, deve essere inserita nel documento di immatricolazione del veicolo. Bisogna quindi sempre avere con sè il certificato del cerchio per ogni controllo di sicurezza del mezzo.

Come si effettua il corretto serraggio delle ruote

Vediamo tutti i passaggi da seguire per il serraggio:

  • controllare la posizione dei dadi delle ruote e, se necessario, regolarli dopo il cambio gomme o prima di un lungo viaggio;
  • innestare la prima e inserire il freno a mano;
  • impostare la chiave dinamometrica sul valore stabilito;
  • eseguire il serraggio stringendo un bullone dopo l’altro, seguendo un modello incrociato;
  • la chiave dinamometrica deve essere girata in senso orario;
  • rilasciare un po’ la chiave dinamometrica per non fare allentare la molla, in modo che le impostazioni del valore di coppia rimangano corrette;
  • se la molla dovesse essere allentata, la chiave dinamometrica potrebbe collassare prima di raggiungere il valore impostato.

Un ultimo consiglio: nell’esecuzione del serraggio delle ruote, è bene assicurarsi che i bulloni della ruota siano serrati seguendo un modello incrociato, in modo da garantire che la ruota stessa venga posizionata in modo corretto.