Info Utili

Freni auto, cosa fare se non funzionano

Se ti accorgi che l'impianto frenante dell'auto sta perdendo di efficacia, allora corri subito al riparo per evitare spiacevoli e pericolose conseguenze

Inutile sottolineare quanto sia importante l’impianto frenante dell’auto, sia per la tua sicurezza, che per quella di tutti gli utenti della strada che incontri sul tuo percorso. Un’auto che non frena o che frena poco infatti può essere molto pericolosa, la frenata è fondamentale per arrestare il veicolo anche in condizioni di pericolo e per evitare incidenti. Per questo motivo è fondamentale una corretta manutenzione di tutto l’impianto frenante e far controllare immediatamente l’auto ad un meccanico nel caso in cui ci si accorga che qualcosa non va.

I freni dell’auto non funzionano a dove: come capirlo

Se noti che la tua auto non frena più in maniera efficace oppure ti pare di capire che l’impianto frenante della tua vettura possa avere dei problemi ed essere guasto, allora devi tenere presente cosa fare e anche che ci sono dei piccoli accorgimenti che potrebbero aiutarti a preservare i freni del veicolo più a lungo.

Oggi è vero che il settore automobilistico utilizza tecnologie, sistemi e impianti di ultima generazione e molto sofisticati, per questo motivo pensare ad un guasto all’impianto frenante di una vettura nuova è quasi improbabile, ma non si sa mai. Soprattutto può succedere che continui a funzionare ma perda di efficacia anche solo in modo parziale, ipotesi che va in ogni caso risolta.

Può succedere che i freni inizino ad avere problemi a seguito di un riscaldamento eccessivo dell’impianto (dovuto molto spesso ad un uso prolungato del pedale del freno) oppure di un guasto improvviso. Se inizi ad avvertire dei segnali di malfunzionamento soprattutto nell’arrestare la tua auto, ma anche solo nel rallentare, allora segui i nostri consigli.

I freni auto perdono di efficacia: cosa fare

Il primo motivo per cui un impianto frenante può iniziare a perdere di efficacia è un utilizzo eccessivo del pedale del freno, in modo particolare viaggiando su percorsi in discesa. Quando le pendenze sono elevate infatti sarebbe bene ricordare di evitare di sollecitare ripetutamente il sistema, andando quindi a sfruttare il cosiddetto freno motore, scalando sempre verso una marcia più bassa. Una pratica che evita all’auto di prendere troppa velocità e anche di non stressare troppo i dischi e le pastiglie dei freni.

Utilizzando ripetutamente il pedale del freno infatti il sistema si surriscalda e raggiunge temperature troppo elevate, andando a perdere la propria efficacia in maniera totale o parziale. Chiaramente la sicurezza in auto ne risente parecchio, i freni sono fondamentali, e lo sappiamo bene.

Cosa fare se i freni iniziano a non funzionare su una strada a scorrimento veloce o in autostrada? Prima di tutto non utilizzare mai il freno a mano al posto del pedale, rischi di innescare una pericolosa perdita di controllo del mezzo e di dar vita a un testa coda, con conseguente sinistro, che potrebbe diventare anche molto grave nelcaso in cui vengano colpiti altri veicoli. Non girare nemmeno la chiave per spegnere il motore, l’istinto a volte fa brutti scherzi, in questo caso disattiveresti l’elettronica dell’auto e ne renderesti quindi molto complesso il controllo.

Cosa fare allora? Mantieni la calma, rilascia il pedale dell’acceleratore in maniera graduale, mantenendo la marcia inserita, sfrutta poi il freno motore, scalando i rapporti man mano, senza saltarne nemmeno uno (dalla quinta passa alla quarta, poi alla terza e via così) e raggiungi quindi una velocità bassa e più controllabile. Solo in questo momento puoi usare il freno a mano in maniera comunque cauta per fermarti completamente e chiamare i soccorsi.