Info Utili

Si può dormire in auto durante un viaggio?

Vacanze low cost? Se avete intenzione di viaggiare per le vacanze senza prenotare alberghi e dormendo in auto, tenete presente alcuni consigli utili

Credits: iStock

Chi vuole partire per un viaggio ma ha un budget limitato, può optare per un’unica alternativa, la più conveniente, ovvero dormire in macchina al posto di cercare un hotel o un B&B. È chiaramente necessario per tutti trovare un posto sicuro dove riposare e ricaricarsi.

Dormire in auto per alcune notti, quando non si vuole o non si può spendere molto, non è un problema, ma è fondamentale sapere alcune informazioni per rendere il ‘soggiorno’ in macchina più comodo e confortevole possibile.

Dormire in auto in viaggio: l’attrezzatura adeguata

Una cosa fondamentale quando si dorme in macchina – attività del tutto legale – è premunirsi dell’attrezzatura giusta per evitare di svegliarsi con una brutta sensazione di intorpidimento, tipica di chi dorme male o in posizioni scomode, o di alzarsi con dolori al collo, alle gambe e in altri parti del corpo.

Prima di tutto, visto che per dormire si usa il sedile anteriore del passeggero inclinato, non dimentichiamo di coprirlo con una coperta o un panno fresco (se fa caldo) e di usare un cuscino comodo, posizionato sul poggiatesta. È possibile altrimenti usare un sacco a pelo, soprattutto d’inverno o se si è in montagna e in luoghi dove la temperatura di notte scende parecchio.

Cosa avere sempre in auto per passare la notte più tranquillamente:

  • il telefono ben carico, da usare come svago o eventuali emergenze,
  • una torcia elettrica;
  • dell’acqua;
  • un buon libro, per chi ama la lettura.

Il nostro consiglio è anche quello di lasciare il finestrino un pelo aperto per il ricircolo dell’aria, non deve passarci neanche una mano, ma solo nei mesi più freschi. D’estate la raccomandazione invece è quella di chiuderli bene, perché le zanzare potrebbero entrare e rovinare la nottata a causa delle loro punture fastidiosissime (in alternativa è possibile optare per delle zanzariere).

Il luogo scelto per dormire in auto

Non sottovalutare anche il posto che sceglie per dormire in macchina, durante la notte. Meglio trovare dei luoghi tranquilli, chiaramente non in pieno centro città, ma nemmeno isolati e lontani dai paesi e dai centri abitati. Potrebbe essere pericoloso. Sarebbe ideale trovare un parcheggio vicino anche a dei bagni e servizi pubblici, con anche altre auto presenti.

Meglio che la presenza della nostra auto non dia nell’occhio, in un posto totalmente isolato, come il parcheggio esterno di un centro commerciale, che chiaramente a chiusura si svuota del tutto. Attenzione alle aree di sosta a lato strada, sembrano sicure ma non lo sono, si rischia di prendere la multa e anche di essere malvisti dai residenti della zona.

Altri consigli utili per chi sceglie di dormire in auto durante una vacanza

È sempre bene ovviamente tenere il proprio atteggiamento positivo, curare il più possibile la propria persona e il proprio aspetto, lavandosi e pettinandosi e non rischiano di sembrare dei poco di buono e vagabondi senza meta. Un buon consiglio è anche quello di cambiare spesso i vestiti, essere socievoli con le persone che si incontrano, per non destare sospetti sulle proprie intenzioni.

Nel caso in cui si dovessero mai avvicinare Carabinieri o Polizia, l’importante è mantenere la calma e raccontare quello che stiamo facendo, ovvero una siesta dopo diverse ore passate al volante, scegliendo di dormire in auto invece che in albergo. In questo modo non si attirerà a sé alcun problema o fraintendimento inutile.

Leggi l'articolo su Icon Wheels