Info Utili

Danni da grandine sull’auto: quanto costano le riparazioni?

La grandine è una nemica molto pericolosa per l'auto, nel caso di ammaccature e danni, quanto costa la riparazione e a chi rivolgersi

La grandine è un vero incubo per gli automobilisti, arriva improvvisamente, quando meno te lo aspetti, e colpisce l’auto creando dei danni che possono essere anche molto gravi e che necessitano di riparazioni urgenti. I danni che la grandine provoca alla carrozzeria della macchina rientrano in alcune coperture assicurative, altrimenti il proprietario dell’auto deve pagare di tasca propria.

La polizza cristalli interviene solo se è previsto espressamente come causa di rottura dei vetri anche l’evento naturale, altrimenti è necessario pagare la sostituzione del cristallo, a meno che non si abbia anche l’assicurazione per gli eventi atmosferici. Se invece non si ha la polizza cristalli in caso di grandine, ma è presente la copertura per eventi atmosferici, allora il costo del cristallo rientra nel danno per cui è previsto il rimborso e chiaramente sono coperti anche tutti i danni alla carrozzeria.

Se lasci l’auto allo scoperto e, a causa della grandine, ti ritrovi i vetri rotti o la carrozzeria danneggiata, devi rivolgerti a un professionista che ripari la vettura. Vediamo tutto quello che bisogna sapere.

Auto danneggiata dalla grandine, i costi della riparazione

Se un automobilista non ha previsto la copertura assicurativa per questi episodi che, seppur rari, sono molto costosi, allora deve pagare di tasca propria. Per questo il nostro consiglio è quello di aggiungere sempre la polizza cristalli e eventi naturali all’Rc Auto, i costi per la riparazione altrimenti possono essere alti.

Una precisazione da fare c’è, infatti nel caso in cui il danno è contenuto, solitamente riesce a non superare la franchigia (solitamente in media dai 250 ai 750 euro). Per quantificare l’entità del danno è comunque necessario far vedere la macchina da un carrozziere. In genere i piccoli danni alla carrozzeria facilmente accessibili, come le ammaccature sul tetto, sul baule o sul cofano, possono essere sistemati con il tirabolli. A volte questo strumento è molto utile anche per danni di medie dimensioni, anche se chiaramente le tempistiche per l’intervento e il prezzo aumentano.

Danni leggeri possono costare poche decine di euro, danni profondi possono arrivare a diverse centinaia di euro. Il tirabolli è uno strumento che opera con attenzione e lavora minuziosamente sulle parti bollate, cercando di riportarle allo stato originale. Le modalità di lavoro cambiano in base al danno e devono essere concordate con il carrozziere. Se i danni della grandine sono grandi e profondi, manca della vernice o alcune parti vanno addirittura sostituite, chiaramente è necessario farsi fare un preventivo dal professionista a cui ci si affida.

Attenzione: se hai la copertura dei danni nella tua polizza, devi rivolgerti alla carrozzeria convenzionata con la compagnia assicurativa.

Nel caso in cui, a causa di una grandinata molto forte, si rompa anche il cristallo anteriore o il lunotto posteriore, allora la spesa sale di parecchio, chiaramente tutto dipende dal modello di auto di cui sei in possesso. È raro spendere meno di 500 euro a vetro, per danni di questo tipo, anche se si ha una macchina di piccole dimensioni.

Le tecniche usate per riparare l’auto rovinata dalla grandine

Come abbiamo già accennato, la tecnica più utilizzata, ormai da moltissimi anni, è quella del tirabolli: su ogni ammaccatura viene applicata la ventosa ed è necessario tirare a mano per ripristinare l’aspetto originale della carrozzeria auto. Un intervento preciso e delicato, che diventa più costoso man mano che si estende la parte di carrozzeria da trattare.

Se i danni sono troppo grandi o ci sono delle crepe nella vernice, il tirabolli non può risolvere la situazione. Nelle micro crepe infatti col tempo potrebbero infilarsi delle impurità e andare a rompere del tutto la vernice, causando la formazione di ruggine. Per questo il carrozziere solitamente in questi casi consiglia un intervento di verniciatura dell’auto.