Info Utili

Cosa significa e cosa si può fare se i freni fischiano?

I freni dell'auto che fischiano sono un fastidioso problema, che può essere causato da differenti fattori: quali e come risolverli

I freni possono diventare rumorosi sia a causa dell’azione degli agenti atmosferici, che possono alterare la fisica delle componenti meccaniche che li costituiscono, ma anche per l’attrito prolungato tra pastiglie e disco, evidente quando l’auto percorre una discesa molto ripida. Il contatto continuo tra i due elementi innesca un fenomeno di cristallizzazione della superficie delle pastiglie che causa l’ovalizzazione del disco.

Quello che gli esperti consigliano per evitare l’usura precoce del disco, è il controllo periodico delle pastiglie dei freni e la sostituzione, quando necessarie. Può succedere che i freni continuino comunque ad emettere suoni fastidiosi anche dopo la sostituzione delle pastiglie. Vediamo quali possono essere i motivi e cosa fare per risolvere la situazione.

I freni dell’auto frenano anche dopo il cambio delle pastiglie: che cosa succede?

Sopra le pastiglie dei freni c’è uno strato di pasta frenante apposita, una sostanza che può indurirsi parecchio a causa dell’alternanza tra caldo e freddo. Lo stesso può succedere se le pastiglie vengono tenute nei magazzini ‘ferme’ per lunghi periodi e quindi la pasta si irrigidisce, soprattutto quella che si trova ai margini delle pastiglie stesse. Questo può essere un motivo per cui i freni dell’auto stridono, emettendo un rumore realmente molto fastidioso.

Quali sono le soluzioni utili per i freni dell’auto che fischiano

Se invece le pastiglie non sono ancora state cambiate, allora il problema dei freni rumorosi potrebbe essere legato proprio alla loro eccessiva usura, oppure anche al consumo del disco. La soluzione è chiaramente andare a cambiare l’elemento danneggiato o usurato che causa i problemi.

Quando il disco è eccessivamente consumato, la sua superficie non è più uniforme come in origine, ma al centro tende a formarsi un solco, che può essere più o meno profondo, che purtroppo, man mano, tende ad aumentare i tempi necessari per frenare e quindi rende meno sicuro il veicolo (e, con esso, anche conducente e passeggeri).

Ma se hai appena sostituito le pastiglie dei freni e il disco è in buono stato, cosa bisogna fare se i freni restano comunque rumorosi? L’unica soluzione è smussare gli angoli delle pasticche, dove la pasta frenante si è indurita troppo. La lima è l’attrezzo ideale per quest’operazione, è necessario eliminare la parte superficiale della pasta sui lati per diminuire il fischio.

Quello dei freni rumorosi, che stridono fastidiosamente, è un problema molto comune tra gli automobilisti; per questo motivo i produttori auto hanno iniziato a realizzare e proporre sul mercato dei nuovi prodotti adatti a risolvere questa problematica, come quella che viene chiamata pasta antigrippaggio, che agisce a temperature elevate e permette alle pastiglie dei freni di fermare il disco senza fischiare.

In realtà ci sono moltissimi prodotti in commercio che possiamo definire ‘antifischio’, anche convenienti e particolarmente efficaci, in grado di risolvere il problema dei freni che fischiano, e anche di proteggere le pastigli, evitando una rapida ed eccessiva usura, causata dalla corrosione delle componenti meccaniche e dalle alte temperature.

I freni dell’auto fischiano quando piove: cosa fare

Nelle giornate di pioggia, l’acqua che resta sulla strada tende a evidenziare quello che è il problema legato al rumore che viene emesso dai freni dell’auto. Ci sono delle paste antifischio resistenti all’acqua che possono ovviare il problema, che devono essere ovviamente applicate sui freni come indicato sulla stessa confezione del prodotto.