Info Utili

I nostri consigli utili per guidare bene sul ghiaccio

La stagione invernale è alle porte e una delle difficoltà più grandi è guidare sulle strade ricoperte di ghiaccio: i consigli per viaggiare in sicurezza

Gli automobilisti spesso compiono degli errori imperdonabili per quanto riguarda la guida sul ghiaccio, per questo motivo abbiamo deciso di stilare una mini guida con tutti i comportamenti da tenere per viaggiare sicuri anche durante l’inverno, quando le strade sono gelate.

Fare attenzione alla visibilità

Il primo consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non guidare ‘alla cieca’, non basta riuscire a pulire un ‘angolo’ del parabrezza quando è ghiacciato, ma è assolutamente necessario che sia in sicurezza tutto il cristallo, oltre i vetri laterali e il lunotto posteriore. Quindi non fatevi prendere dalla fretta di partire, ma aspettate che tutti i vetri siano puliti. Limitare il proprio campo visivo durante la guida può essere molto pericoloso, soprattutto agli incroci, il rischio è di non vedere le auto sopraggiungere, rischiando incidenti. Uno spray per sghiacciare potrebbe essere molto utile e comodo in auto, sbrina i vetri in pochi secondi.

Neve o ghiaccio su strada: la partenza in auto

Se la strada è coperta da uno strato sottile di ghiaccio oppure da uno più spesso di neve gelata e schiacciata dalle altre auto, allora il consiglio è quello di partire con la seconda marcia, lasciando la frizione molto dolcemente, cercando di non affondare inoltre sull’acceleratore. Mantenete poi una velocità bassa e costante.

Guidare in salita con le strade innevate e ghiacciate

Come abbiamo detto, il consiglio è quello di viaggiare ad una velocità costante e bassa, per non rischiare di fermarsi: dover ripartire da fermo su una strada in salita, ad esempio, può essere davvero difficoltoso. Attenzione: non disattivate il controllo di trazione; questo ‘trucchetto’ infatti può essere utile nel caso in cui si debba ripartire in piano con le catene da neve, ma non sulle strade in salita. Lasciate quindi attivo il controllo di stabilità, che aiuta a mantenere motricità e aderenza.

Altra cosa fondamentale da sapere, anche se per alcuni pare impossibile: quando le strade sono ghiacciate guidate senza mai toccare i freni. Sul ghiaccio e sulla neve l’unico che si può usare è il freno motore (come tra l’altro viene ben spiegato nel dettaglio alle lezioni della scuola guida, in fase di studio per il conseguimento della patente). Il consiglio è quindi mantenere le marce alte e scalare, lasciando la frizione molto dolcemente, per diminuire la velocità, quindi rallentare, ma tenendo motricità sulle ruote.

Strade ricoperte di ghiaccio o neve: la precedenza

Nel caso di un drastico calo delle temperature e di una gelata improvvisata, bisogna tenere presente che può succedere di trovare sullo stesso percorso anche delle vetture e altri veicoli che non hanno gomme invernali o comunque non sono preparate ad affrontare le condizioni di guida che si presentano durante la stagione fredda. Il consiglio è sempre quello di evitare manovre brusche, avvicinarsi agli incroci a velocità bassa, tenendo la giusta distanza dalle altre auto, agevolando anzi il passaggio o l’immissione degli altri mezzi, senza rischiare alcun contatto.

Binari di neve e/o ghiaccio: come guidare

Se la strada è già battuta da altri veicoli passati prima di voi, allora cercate di guidare infilando le ruote proprio all’interno dei solchi scavati dagli altri, che diventano una sorta di binario da cui è difficile uscire in caso di ostacoli o problemi improvvisi.

Un’ultima raccomandazione: fate attenzione sempre a montare i giusti pneumatici, dal 15 novembre al 15 aprile c’è l’obbligo di gomme invernali o catene da neve a bordo.