Info Utili

Come togliere insetti e moscerini dalla carrozzeria

Come rimuovere i moscerini, gli insetti e lo sporco dal parabrezza, dai vetri e dalla carrozzeria della propria auto: consigli e prodotti da usare

I vetri, il parabrezza e la carrozzeria delle auto sono sempre soggetti al deposito di detriti, sporcizia, moscerini e insetti vari. La presenza di oggetti esterni, specialmente sui vetri anteriori, oltre ad essere un problema estetico e igienico, rappresenta un fatto di sicurezza, in quanto incide sulla visibilità del conducente. In molti utilizzano il tergicristalli per provare a pulire il parabrezza, finendo per ottenere l’effetto opposto e provocare aloni che offuscano ulteriormente la visuale. Per pulire bene vetri e carrozzeria della propria vettura, bisogna procedere per gradi: ecco i consigli su come fare.

Togliere insetti e moscerini dall’auto: pulire il parabrezza

Una delle parti dell’automobile dove si depositano sporco, insetti e moscerini è il parabrezza: è importante pulire bene i vetri perché qualsiasi detrito rappresenta un problema per la sicurezza del guidatore, degli occupanti del veicolo e di conseguenza per tutti gli utenti della strada.

Nel caso in cui il vetro si presenti particolarmente sporco, è consigliato utilizzare un foglio di cartoncino oppure un raschietto di plastica, di quelli utili anche per togliere il ghiaccio dal vetro durante i mesi più freddi. Come passo successivo, bisogna mescolare dell’acqua calda con del sapone di cucina all’interno di una bacinella, per poi inserirla in uno spruzzino.

Una volta preparato il composto liquido, si spruzza acqua sul parabrezza, lasciando agire per circa cinque o dieci minuti: tale operazione va effettuata all’ombra per non lasciare macchie causate dal sole. Dopo aver fatto agire il composto, si spruzza ancora un po’ di acqua, passando la spugna sul vetro e utilizzando la parte abrasiva per rimuovere le incrostazioni più ostinate. Successivamente si consiglia di risciacquare con acqua corrente.

Pulire la carrozzeria da insetti e moscerini

Un’altra parte dove sono soliti depositarsi moscerini e insetti è la carrozzeria della propria auto: per andare a rimuoverli, la prima regola è non aspettare troppo tempo prima di agire, così da poter mantenere la vernice omogenea. Se trascorrono alcuni giorni, infatti, il composto organico tende a indurirsi, andando a intaccare la carrozzeria.

Risulta molto importante, quando si agisce sulla carrozzeria di un’auto, scegliere sempre prodotti specifici, al fine di non rovinare la vernice. Sul mercato esistono diversi prodotti ideati appositamente per trattare l’esterno delle vetture e salvaguardare la consistenza della vernice: basterà scegliere quello più adatto alla propria vettura, magari chiedendo aiuto ai professionisti del settore.

Per pulire la carrozzeria e rimuovere moscerini e insetti vari, bisogna erogare il prodotto e lasciar agire per un lasso di tempo di circa 15 minuti. In seguito si passa un panno morbido: il modo migliore per farlo è quello di effettuare movimenti circolari. Questa operazione va fatta sempre utilizzando la massima cautela e la massima delicatezza, così da non danneggiare la carrozzeria.

Regole basilari per pulire vetri e carrozzeria dell’auto

In generale, quando bisogna pulire i vetri, il parabrezza e la carrozzeria della propria vettura, occorre sempre rispettare alcune regole basilari che servono per non danneggiare una o più parti dell’auto. Quando si depositano moscerini, insetti o detriti di vario genere, il metodo miglior per mantenere la vernice della carrozzeria lucente e senza macchie, è quello di intervenire il prima possibile.

Gli agenti atmosferici possono influenzare e danneggiare l’automobile: i danni che i resti degli insetti provocano d’estate, per esempio, sono maggiori rispetto ad altri periodi dell’anno, poiché il calore contribuisce al rilascio di liquidi corporei che nel peggiore dei casi possono penetrare all’interno della vernice. Solitamente, inoltre, è sempre meglio evitare di utilizzare detergenti, saponi o sgrassatori per la casa, perché questi prodotti risultano troppo aggressivi e potrebbero opacizzare la vernice. Bisogna sempre usare prodotti specifici, ideati appositamente per essere utilizzati sulle auto.