Info Utili

Come si usano i bulloni antifurto per le ruote?

I bulloni antifurto sono degli strumenti molto utili e usati dalle Case auto o dagli automobilisti pe scoraggiare i ladri e evitare furti

I bulloni antifurto sono degli ottimi strumenti per offrire protezione alle ruote dell’auto. Come dice il nome stesso infatti sono stati ideati per scoraggiare i ladri dai tentativi di furto. I malviventi infatti spesso puntano a rubare cerchi e pneumatici delle vetture. I bulloni antifurto richiedono delle chiavi apposite e specifiche per essere svitati, rendendo così più difficile l’intervento di qualsiasi eventuale malintenzionato. Oggi i bulloni antifurto sono adottati di serie da diverse Case auto, per proteggere le ruote delle vetture, ma si possono anche comprare aftermarket. Vediamo come funzionano e come sono fatti nello specifico.

Bulloni antifurto: come funzionano

Sono strumenti che funzionano in maniera molto semplice, sono dotati di una forma apposita che può essere svitata da una sola e unica chiave, che viene chiaramente fornita al cliente nel momento in cui acquista i bulloni antifurto. È facile comprendere quindi la massima protezione che garantiscono per le ruote, visto che qualsiasi altra chiave generica risulta inefficace per smontare cerchi e ruote. Attenzione: conservare con cura la chiave fornita dal venditore.

Ogni set di bulloni quindi ha una chiave specifica e unica, il principio è lo stesso delle serrature delle porte. Ogni bullone deve quindi essere serrato nella sua posizione e solo grazie all’uso della chiave apposita si può smontare e rimuovere; per questo ogni tentativo di furto diventa praticamente impossibile, a meno che il ladro sia in possesso della chiave specifica. Come si distinguono i bulloni antifurto? Dalla testa fuori misura, che non è compatibile con le chiavi tradizionali che troviamo in commercio.

Dove possiamo trovare i bulloni antifurto?

Delle Case auto, come abbiamo detto, dotano già le loro nuove vetture in uscita di bulloni antifurto, per renderle più sicure e ‘meno appetibili’ per i ladri. Altrimenti è possibile comprare questi elementi anche aftermarket, cioè in un secondo momento. Quanto costano? In genere tra i 20 e i 60 euro. Ci sono altrimenti dei rivenditori di gomme o di cerchi che danno la possibilità ai clienti di comprare i bulloni antifurto a prezzi vantaggiosi, con maggiori sconti per chi acquista le ruote complete, quindi le gomme già installate sui cerchi. Un’opzione che consente di avere una protezione maggiore per i cerchi e gli pneumatici nuovi, appena comprati.

Bulloni antifurto: sono facili da montare?

Chiaramente una delle prime domande che ci si pone, se si decide di comprare i bulloni antifurto aftermarket, è come si montano e se l’operazione è difficoltosa. E invece no, si montano come qualsiasi altra tipologia di bullone. Basta rimuovere dalle ruote dell’auto quelli tradizionali, inserire questi ‘speciali’ e poi stringerli con la loro chiave specifica. È semplice anche rimuoverli, come abbiamo già detto, sia per metterli che per toglierli serve la loro chiave specifica, che viene fornita in dotazione al momento dell’acquisto, e che deve essere conservata con cura.

Si tratta di strumenti molto facilmente riconoscibili e che quindi scoraggiano i malintenzionati e i ladri già solo al primo sguardo. I bulloni antifurto sono un ottimo elemento in grado di proteggere ruote, gomme, cerchi dell’auto; si può stare tranquilli anche quando è necessario lasciare l’auto in posti poco raccomandabili, in zone scarsamente illuminate e non del tutto sicure. Le ruote vengono protette in maniera perfetta da questi dispositivi. Attenzione: quando lasciate l’auto in officina per il cambio gomme, ricordate di dare al gommista la chiave specifica per svitare i bulloni antifurto e quindi smontare le ruote senza danneggiarle.

tag
gomme