Info Utili

Come si ottiene una licenza per diventare guidatore sportivo

Per gli amanti della guida sportiva e dell'alta velocità: è possibile imparare a guidare in pista e ottenere anche una licenza specifica

Credits: iStock

Ci sono molti appassionati di guida sportiva, e quindi amanti dei veicoli che si guidano in pista, ad alte velocità e caratterizzati da prestazioni elevate. Non tutti sanno però che per eseguire una guida sportiva in totale sicurezza è fondamentale essere istruiti e seguire dei passaggi assolutamente necessari.

La prima cosa da fare solo le prove di guida esclusivamente in piste attrezzate, in modo da poter ridurre qualsiasi tipologia di danno per se stessi e per gli altri. In ogni caso, chi vuole entrare nel mondo dell’automobilismo sportivo deve sapere che occorre essere tesserati alla Federazione Sportiva Automobilistica, rappresentata nel nostro Paese da Aci Sport. Si tratta di un certificato di registrazione che viene rilasciato a una persona fisica o giuridica che ha intenzione di partecipare a manifestazioni sportive, a qualsiasi titolo.

Dove si richiede la licenza

Le licenze di Conduttore, Concorrente e i rinnovi delle licenze speciali devono essere richiesti agli Uffici Sportivi degli Automobile Club, che hanno sede in ogni capoluogo di Provincia. Il primo rilascio delle licenze speciali Auto e Karting e le richieste di cittadini stranieri spetta alla Direzione per lo Sport Automobilistico di Roma.

Licenze per il settore auto

Nel settore auto Aci Sport rilascia:

  • la licenza di Conduttore (pilota) nazionale o internazionale;
  • la licenza di Concorrente (che iscrive l’auto alla gara) persona fisica o giuridica.

Ci sono poi differenti licenze speciali:

  • Autodromo;
  • Assistente Meccanico;
  • Costruttore;
  • Direttore Sportivo/Direttore Tecnico di Scuderia;
  • Dirigente Sportivo;
  • Istruttore;
  • Organizzatore;
  • Preparatore/Noleggiatore;
  • Scuderia;
  • Ufficiale di Gara;
  • Promoter;
  • Team di decarcerazione;
  • Servizio di cronometraggio;
  • Team di estricazione;
  • Delegato allestimento di percorso.

Licenze per il settore karting

In questo ambito l’Aci Sport invece rilascia:

  • la licenza di Conduttore K (per tutti coloro che conducono un kart in una competizione) nazionale o internazionale;
  • la licenza di Concorrente K (per chiunque si iscriva a una competizione uno o più kart) persona fisica o giuridica.

Anche in questo caso ci sono delle licenze speciali K da considerare: Assistente Meccanico K, Assistenza Tecnica K , Costruttore K, Direttore Sportivo e Direttore Tecnico di Scuderia K, Organizzatore K, Promotore K, Pista K, Preparatore K, Scuderia K, Ufficiale di gara K, Certificato di Organizzazione K, Centro Tecnico Federale K, Istruttore Regionale K 1°e 2° livello.

Che cos’è la prima licenza piloti

Per ottenere il primo rilascio delle licenze di conduttore e concorrente/conduttore è necessario che il soggetto interessati partecipi ad un corso teorico, che generalmente viene organizzato dagli AC Provinciali. È possibile trovare online, sul sito web dedicato, tutti i “Corsi di prima licenza” necessari a questo scopo.

Quali sono i documenti necessari per richiedere il rilascio o il rinnovo della licenza di pilota:

  • patente di guida B o di grado superiore (per i maggiorenni);
  • documento di identità in corso di validità;
  • tessera di socio Aci (dove prevista);
  • certificato medico di idoneità psico-fisica all’attività sportiva agonistica o certificato medico di idoneità psico-fisica all’attività sportiva non agonistica (dove previsto);
  • versamento della tassa corrispondente.

Licenza per Ufficiali di Gara

Chi vuole diventare invece Ufficiale di Gara e quindi essere un membro dello staff di una manifestazione, è necessario che si rivolga al proprio AC di riferimento per avere informazioni sui corsi previsti. In ogni caso, il consiglio è quello di consultare l’Annuario Sportivo del Regolamento Sportivo Nazionale.

Leggi l'articolo su Icon Wheels