Info Utili

Come si capiscono le misure dei tergicristalli?

Le spazzole dei tergicristalli sono fondamentali per un'ottima visibilità con qualsiasi condizione meteo: come si misurano e quanto costa cambiarle

Arriva la primavera e con essa, teoricamente (visti i cambiamenti climatici degli ultimi anni), iniziano anche le piogge stagionali e, nella stagione successiva, potrebbero arrivare anche i consueti temporali estivi. Siamo pronti ad affrontarli in auto? La prima cosa che deve essere messa a punto sono, senza alcun dubbio, i tergicristalli, che hanno la funzione di garantire la massima visibilità all’esterno, con qualsiasi condizione atmosferica.

Una cosa importantissima da sapere è che i tergicristalli non sono uguali per tutte le auto e che, nel momento in cui non assicurano più la loro funzionalità, devono essere cambiati. Come sceglierli? Vediamo tutto quello che dobbiamo sapere.

La misura dei tergicristalli per l’auto

Come abbiamo appena detto, non possiamo sbagliare: ogni modello di auto ha una determinata misura di tergicristalli. Non possono essere più grandi o più piccoli, altrimenti il montaggio risulterà impossibile (e, in ogni caso, anche la loro funzionalità). Prima di comprare quindi dei tergicristalli nuovi, è necessario misurare le spazzole di quelli presenti sulla macchina: solo in questo modo è possibile riuscire a trovare quelli giusti.

Attenzione: la lunghezza delle spazzole dei tergicristalli può variare molto e ricorda che, spesso, quella del lato guida è leggermente maggiore (di qualche centimetro) rispetto all’altra. La misurazione comunque è molto semplice: basta fare un controllo manuale, misurando l’estensione della spazzola usando un semplicissimo metro. A volte può bastare anche solo leggere la marca e il modello della spazzola per poi cercare online, o da un rivenditore specializzato, tergicristalli per auto con le stesse caratteristiche.

Tergicristalli auto: quando costano le spazzole nuove

Dare una risposta univoca è praticamente impossibile, la durata delle spazzole dei tergicristalli infatti dipende da molti fattori. La cosa importante è che siano sempre in ordine ed efficienti, garantendo un’ottima visibilità dal parabrezza con qualsiasi condizione atmosferica e quindi anche una buona sicurezza in auto. È fondamentale per se stessi, per gli altri utenti della strada e per gli eventuali passeggeri a bordo.

Il principale fattore che influenza la durata delle spazzole riguarda senza dubbio le modalità d’uso, quanto viene usata la macchina e quali sono le condizioni meteo della zona, ma anche la cura e la manutenzione che si dedica al proprio mezzo. Generalmente un prodotto di qualità può durare fino a due anni, ma non è detto. La cosa fondamentale è controllare periodicamente i tergicristalli e cambiarli se ci rendiamo conto che le condizioni delle spazzole non sono più ottimali, prima che servano realmente.

I prezzi delle spazzole dei tergicristalli

Anche in questo caso non possiamo dare un’indicazione unica, il prezzo infatti dipende molto dalla tipologia di modello, dalla qualità e dalle dimensioni delle spazzole scelte, ma anche dai materiali e da altri elementi. Generalmente comunque possiamo dire che una coppia di spazzole dei tergicristalli di buona marca può costare dai 30 ai 60 euro (consigliamo di non scegliere prodotti molto economici, che ci sono sul mercato, ma che possono davvero durare anche solo pochi mesi).

Una buona manutenzione dei tergicristalli

Per far durare di più le spazzole dei tergicristalli è necessario controllare periodicamente che la gomma sia pulita. Si tratta infatti di una verifica che può davvero aumentare l’efficienza e allungare la vita delle spazzole. Quando ci sono dei detriti di sporco, il nostro consiglio è pulire usando un panno microfibra umido e del detergente lavavetri, per eliminare polvere e altri detriti.