Info Utili

Come si sceglie tra sedili in pelle, similpelle o tessuto?

Come si scelgono gli interni di un'auto: i pro e i contro dei sedili in pelle, ecopelle, tessuto e alcantara, i vantaggio, gli svantaggi e i prezzi.

Quando si compra un’automobile, tra le tante cose da scegliere, una delle più importanti è quella dei sedili: decidere il materiale degli interni non è mai una decisione banale, perché richiede di valutare diversi aspetti per non correre il rischio di optare per una scelta sbagliata.

Il materiale dei sedili di una vettura è un aspetto da non sottovalutare: fare la scelta sbagliata potrebbe portare a pentirsene ogni volta che si salirà nell’abitacolo. Prima di decidere, ovviamente, c’è bisogno di valutare diverse soluzioni e prendere in considerazione tutta una serie di aspetti, come il gusto personale, le necessità, gli allestimenti proposti e anche il budget a disposizione.

Come scegliere gli interni di un’auto: le differenze

Tra gli allestimenti disponibili per gli interni delle automobili, la maggior parte rispondono alle seguenti caratteristiche: i sedili possono essere con gli interni in tessuto, in ecopelle, in alcantara e in pelle, di solito i più costosi. Le varie tipologie di interni differiscono tra di loro per i materiali utilizzati, per le caratteristiche e per prezzo.

Interni auto in tessuto

Gli interni auto in tessuto sono tra i più utilizzati dalle Case automobilistiche e anche tra i più comodi. Rappresentano la scelta ideale per le famiglie con bambini, perché possono essere puliti spesso e con molta facilità, e da chi cerca una soluzione pratica a prezzi ragionevoli. I sedili in tessuto, inoltre, sono perfetti per ogni stagione dell’anno e per ogni temperatura: vanno benissimo sia in estate che in inverno, a differenza di quelli in pelle che soprattutto durante i periodi più caldi possono creare qualche problema.

I vantaggi di scegliere i sedili in tessuto sono molteplici: facili da pulire, sia da soli con una spugna che portando la vettura presso un autolavaggio, perfetti per ogni stagione e temperatura, più economici e più duraturi nel tempo.

Auto, interni in pelle: pro e contro

I sedili in pelle rappresentano il massimo dell’eleganza: belli da vedere e da toccare, una volta erano prerogativa esclusiva delle vetture di alta gamma, ma con il passare del tempo hanno fatto capolino anche sugli altri modelli, a seconda dei vari allestimenti offerti dalle Case automobilistiche.

Tra i pro degli interni in pelle c’è sicuramente l’eleganza, sia al tatto che alla vista: i sedili in pelle conferiscono sempre un certo senso di riservatezza a una vettura. Di contro, però, ci sono tanti aspetti che li rendono uno svantaggio, a cominciare dal prezzo, decisamente più elevato rispetto agli altri tessuti. La pelle, inoltre, è soggetta a usurarsi con il passare del tempo e richiede una grande manutenzione. Prima di scegliere i sedili in pelle, infine, bisogna tenere a mente che sono gelidi in inverno e caldi in estate.

Interni in alcantara: cosa sono

Diverse auto mettono a disposizione anche gli interni in alcantara: questi offrono solitamente un maggiore comfort soprattutto nei casi di sbalzi di temperature. Spesso e volentieri gli interni in alcantara si trovano nelle vetture che permettono una guida sportiva. Il loro vantaggio principale è la comodità, ma come rovescio della medaglia, sono molto difficili da pulire, più dei sedili in pelle. Una soluzione intermedia è rappresentata dai tessuti in microfibra simili all’alcantara: rappresentano la scelta ideale per chi ama il genere ma vuole meno preoccupazioni e punta anche ad abbattere i costi.

Interni auto in ecopelle

Gli interni in ecopelle, o similpelle, infine, rappresentano la soluzione ideale per chi desidera un’automobile con i sedili in palle ma non vuole spendere tanto. I sedili in ecopelle, infatti, sono molto pratici e offrono la possibilità di un lavaggio veloce, anche se tendono a trattenere il calore durante i mesi più caldi dell’anno.