Info Utili

Come rimuovere gli adesivi dall’auto senza lasciare graffi o residui

Per togliere gli adesivi dall'auto senza lasciare traccia, è bene utilizzare strumenti e detergenti giusti: scopri come fare

È capitato a tutti di applicare degli adesivi sull’auto in un determinato momento della propria vita e di volerli poi rimuovere, con la paura però di non riuscirvi o, ancor peggio, di danneggiare l’auto lasciando dei residui o graffiandola.

Un esempio molto ricorrente è il classico adesivo che comunicava la presenza di un bimbo o di un cane a bordo, o qualsiasi altra tipologia di pellicola applicata. È chiaro che, quando ormai i figli diventano grandi e si possiede ancora la stessa auto, seppur datata, si voglia andare a togliere appunto l’adesivo stesso. Lo stesso capita per immagini di divi o supereroi di cui non ci importa più nulla, o di un animale domestico che purtroppo non c’è più e così via, i motivi per cui si vogliano andare a eliminare gli adesivi dall’auto possono essere infiniti.

L’unica cosa che però bisogna sapere e che vale per tutti, sia che si voglia rimuovere un adesivo di grande dimensioni che piccolo, sia che raffiguri un soggetto che andava di moda o la scritta “bebè a bordo”, è come toglierlo senza graffiare la macchina o lasciare residui, come appunto dicevamo in apertura. E se applicare in maniera perfetta un adesivo non è proprio così facile, vi assicuriamo che anche andare a toglierlo, eliminando qualsiasi piccola traccia non è proprio un gioco da ragazzi, anzi. per non rovinare la vernice dell’auto serve una certa accortezza e bisogna sapere come fare. Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Togliere adesivi dall’auto: quale strumento è meglio utilizzare?

La prima cosa che ci si chiede è proprio questa: uso le mie unghie o mi procuro una spatola? La prima prova da fare è senza dubbio con le unghie, in modo che non si corra alcun rischio di graffiare la carrozzeria e soprattutto ci si può rendere conto dello stato dell’adesivo. Nel caso in cui per anni è stato esposto agli agenti atmosferici o a fonti di calore, potrebbe venire via in un colpo solo, ma potrebbe anche essersi asciugata del tutto la colla, quindi l’adesivo potrebbe rompersi in tanti pezzettini, prima di essere eliminato del tutto.

Un consiglio? Usate l’asciugacapelli, una spatola o una paletta di plastica e dei panni puliti, che vanno bene per qualsiasi adesivo, strumenti utili per eliminare anche la pellicola più resistente.

Quindi, nel caso in cui le unghie non si rivelino lo “strumento” adatto:

  • scaldate bene la superficie con l’asciugacapelli, a 2 o 3 cm di distanza, con movimenti circolari per alcuni minuti;
  • sui bordi iniziano a formarsi delle bolle d’aria, significa che l’adesivo verrà via intero e senza difficoltà;
  • usate una spatoletta in plastica non dentata per rimuovere il tutto;
  • una parte di colla rimarrà come una sorta di alone sulla vernice, quindi imbevete un panno pulito con alcool e strofinate energicamente e con dei movimenti continui e circolari; eventualmente aiutatevi di nuovo con l’aria calda dell’asciugacapelli.

Attenzione: può succedere anche che rimanga un alone nonostante eliminiate tutta la colla. Allora in questo caso usate un altro panno pulito e questa volta uno sgrassatore. Altre soluzioni efficaci? Il lubrificante sintetico per motori o anche il comune solvente che si usa per rimuovere lo smalto dalle unghie, o ancora il liquido per accendini o la nafta. L’odore è sicuramente molto più fastidioso, ma si tratta di prodotti molto efficaci. Infine fate un lavaggio completo dell’auto per eliminare ogni traccia.