Info Utili

Cosa sono le catene da neve per auto non catenabili e a chi servono?

Quali soluzioni adottare durante l'inverno se si possiede un'auto non catenabile: particolari gomme e strumenti disponibili

In Italia, come tutti gli automobilisti sanno (o dovrebbero sapere) è necessario viaggiare con gomme invernali omologate o con catene da neve a bordo. La Legge prescrive questo obbligo ogni anno, dal 15 novembre al 15 aprile. Non è un optional quindi, ma un dovere a cui è necessario prestare attenzione, per non rischiare multe anche molto salate, oltre a problemi di sicurezza in auto, con temperature molto basse e rischio neve. Forse non tutti lo sanno, ma esistono anche delle auto che possiamo definire “non catenabili”, per questo motivo è bene capire di che cosa si tratta e come comportarsi. Vediamolo insieme.

Che cosa sono le auto non catenabili

Come abbiamo appena accennato, non tutte le vetture in commercio sono catenabili. Per capire se la nostra macchina può montare delle catene da neve metalliche, è importante fare una verifica della conformazione e dell’assetto del veicolo, oltre a controllare quale tipologia di cerchioni monta.

Questo perché solitamente i problemi nascono da una caratteristica strutturale, l’assenza dello spazio necessario tra lo pneumatico e il blocco delle sospensioni. Anche nel caso in cui le catene si riescono a installare con ruote dritte e la macchina ferma, se non c’è abbastanza spazio, poi diventa praticamente impossibile sterzare. La guida dell’auto in questo caso non è praticabile. Se si decide di continuare a guidare la macchina in queste condizioni, il rischio è quello di provocare dei danni anche molto gravi al veicolo, oltre che causare incidenti.

Come capire se l’auto non è catenabile

Gli automobilisti più pratici e esperti riescono a capire anche solo con una breve occhiata se la macchina è catenabile o meno. Altrimenti è necessario consultare il libretto di manutenzione che si trova in ogni vettura. Nel libretto infatti la Casa madre è obbligata a indicare quest’informazione rilevante, dove viene riportata anche la procedura per il corretto montaggio delle catene da neve.

Questo non significa che un’auto non catenabile non possa essere usata e debba essere lasciata ferma durante l’inverno, quando la strada è ghiacciata o ricoperta di neve. Ci sono altre possibilità per questa particolare categoria di vetture, come ad esempio quella di utilizzare delle catene a maglia piccola, l’importante è che le condizioni di sicurezza siano sempre comunque rispettate. Altra possibilità è quella di usare i sistemi che comunemente chiamiamo “ragni”, che non vanno ad avvolgere la parte interna dei copertoni.

Altre possibilità per le auto non catenabili

Tra le altre opzioni possibili per tutti gli automobilisti che possiedono una vettura su cui non possono essere installate le normali catene da neve ci sono:

  • le gomme da neve, molto utili nel caso in cui si vive o si viaggia spesso in luoghi caratterizzati da frequenti precipitazioni nevose durante l’inverno. Sono pneumatici realizzati con una mescola morbida e che hanno il battistrada profilato. Sono in grado di garantire una presa ottimale sul terreno, soprattutto in caso di fondo ghiacciato; chiaramente il costo medio d’acquisto è decisamente superiore rispetto a quello delle catene. Una volta iniziata la bella stagione poi è necessario sostituire gli pneumatici;
  • altrimenti c’è una soluzione di compromesso, comoda e funzionale, ovvero l’utilizzo delle gomme All Season. Pneumatici che riescono a dare una buona stabilità alla macchina sulla neve e sul ghiaccio, senza dover essere cambiate quando le temperature diventano miti (primavera e estate).