Info Utili

Cambio manuale che si inceppa, come farlo tornare funzionante

Il cambio manuale è uno degli elementi fondamentali per il funzionamento dell'auto, riconosci le cause di un blocco e come farlo sistemare.

Il primo organo di trasmissione dell’auto è la frizione e subito dopo ovviamente viene il cambio, che solitamente si trova nella zona posteriore del motore e il conducente può comandarlo attraverso la leva con cui infatti si vanno ad inserire le varie marce. Oggi la maggior parte dei cambi è ad anelli sincronizzati, questo sistema rende l’inserimento delle marce più morbido e silenzioso. Nel caso in cui sentiamo dei rumori strani oppure dei cigolii, allora vuol dire che qualcosa non va ed è necessario preoccuparsi.

Come usare il cambio manuale

Il cambio manuale dell’auto, oggi sostituito in molti casi da quello manuale, è uno strumento indispensabile per la vettura e anche molto delicato. Per questo motivo è fondamentale saperlo usare nel miglior modo possibile, questo porta a consumi minori del carburante e consente anche ad un automobilista di mantenere i suoi componenti in buono stato, senza usurarli precocemente.

Ma vediamo quali sono i consigli e le regole fondamentali per preservare al meglio il cambio e farlo durare più a lungo nel tempo:

  • partire sempre in prima, mai con una marcia più alta;
  • rilasciare la frizione in maniera delicata e gentile, senza strattoni;
  • scalare le marce al momento giusto;
  • sfruttare le marce in sequenza, senza saltarle.

Non seguire queste indicazioni, che stanno alla base di una buona manutenzione del cambio, potrebbe essere rischioso e anche rivelarsi poi oneroso.

Quali sono i problemi principali che possono colpire il cambio dell’auto?

Nel caso in cui, durante le operazioni di guida, si blocca il cambio, allora dovete assolutamente recarvi presso un meccanico in un’officina vicina, per un controllo imprevisto. Nel caso in cui in zona non ci siano centri specializzati, allora conviene fermarsi e chiamare il carro attrezzi, visto che il rischio è di rimanere bloccati ed essere quindi di intralcio, creando pericoli sulla strada.

Chiaramente la cosa peggiore che possa capitare è rimanere addirittura bloccati, spesso però il cambio dà segnali di malfunzionamento prima, inceppandosi e quindi dando la possibilità di affrontare la situazione in maniera più semplice, senza ovviamente sottovalutarla. Con il cambio danneggiato non si possono effettuare tutte le manovre necessarie alla circolazione in modo veloce e agile, quindi è comunque importante far controllare il meccanismo.

Cosa bisogna fare quindi nel momento in cui il cambio manuale si inceppa?

Innanzitutto, qual è il motivo per cui si blocca il cambio manuale dell’auto? La causa potrebbero anche solo essere le temperature rigide, soprattutto se la macchina è rimasta ferma per molto tempo. La soluzione sarebbe portare il cambio in folle, tirare il freno a mano e accelerare in modo da aumentare i giri motore e da esercitare quindi al tempo stesso anche una pressione sul pedale della frizione per un paio di volte. Una volta fatta questa operazione, è necessario spegnere l’auto, attendere qualche istante e riaccenderla, per controllare se il cambio si è sbloccato.

Un’altra causa del cambio bloccato potrebbe essere da ricercare nei livelli di olio bassi. Qui però la situazione è ancora più semplice, si deve fare ovviamente un controllo approfondito e rabboccare eventualmente l’olio mancante, in modo che il cambio si ripristini e che si sblocchi la leva. Se l’auto di cui siete in possesso è recente e il cambio vi si è bloccato, allora la prima cosa da fare è controllare i fusibili che ne regolano l’utilizzo. In effetti, se anche solo un fusibile non funziona, si viene a creare un blocco.