Info Utili

Autovelox, tutte le app per riuscire ad individuarli

Gli autovelox sono sistemi di rilevamento della velocità di percorrenza delle auto che viaggiano sulle nostre strade, si dividono in fissi e mobili, ma il risultato è lo stesso: chi supera i limiti imposti dalla Legge rischia una multa salata. Non sempre purtroppo è facile individuare la posizione degli autovelox e quindi si viene colti in flagrante mentre si sfreccia a velocità superiori ai limiti, è importante però rispettare la Legge per la propria sicurezza e quella degli altri utenti della strada; ci sono comunque delle app da scaricare sul proprio smartphone che permettono di individuare gli autovelox, vediamone alcune.

Le migliori app per individuare gli autovelox sulle nostre strade

Vediamo quali sono le app più utilizzate e consigliate:

  • TomTom Autovelox, è gratis e può essere scaricata soltanto su Android. Per funzionare richiede l’accesso alla posizione (GPS). L’app segnala la presenza di autovelox fissi e mobili e anche i tutor e le condizioni del traffico;
  • Autovelox Fissi e Mobili, altra applicazione molto interessante e tra le più usate, è una delle migliori per individuare gli autovelox sulle nostre strade. Questa è disponibile sia per gli utenti Android che iOS, è gratuita per tutti ed è molto comoda per chi viaggia, individua e comunica in maniera esatta la posizione degli autovelox fissi e mobili. E non è tutto, perché il punto di forza di quest’app è che consente di captare anche i semafori con telecamere e i tutor sulle autostrade;
  • Autovelox!, il nome dice tutto. Altra app utilissima per individuare i rilevatori di velocità, disponibile sia per Android che per iOS e gratuita per tutti gli utenti. Oltre a rilevare la presenza degli autovelox offre anche altre funzioni come avvisi vocali, luminosi e acustici, utilizzo in background. Fate attenzione perché alcune opzioni sono disponibili solo per chi acquista la versione Premium a pagamento;
  • Waze ormai lo conosciamo tutti, un altro valido servizio che serve per evitare di incappare in una multa per eccesso di velocità. Come fare? L’app si può scaricare su qualsiasi dispositivo, che sia Android, iOS o Windows. Sulle impostazioni avanzate, dopo aver installato l’app, si trova il tachimetro, basta spostare su ON l’interruttore relativo alle opzioni Visualizza tachimetro e Riproduci suono di avviso: in questo modo è possibile ricevere gli avvisi ogni volta che che si superano i limiti di velocità, fondamentale nel caso ci siano autovelox, per evitare multe anche salatissime;
  • Autovelox Italia, questa è davvero una delle applicazioni più apprezzate dagli utenti, si può scaricare sia su dispositivi Android che iOS ed è particolarmente utile per chi vuole avere sempre con sé un tachimetro affidabile e soprattutto in grado di localizzare gli autovelox, ma che consente anche il perfetto monitoraggio degli eventuali incidenti stradali sul percorso che si deve effettuare e delle condizioni del traffico in tempo reale. L’app ha un’interfaccia molto semplice e intuitiva, in modo che sia di facile utilizzo per tutti. Sulla mappa di Autovelox Italia appaiono anche altre alcune informazioni essenziali che si possono consultare rapidamente, come il nome delle strade su cui si viaggia, la propria velocità di percorrenza, il traffico e molto altro ancora.
  • non dimentichiamo anche Google Maps, impostando una destinazione da raggiungere e avviando la navigazione, il sistema automaticamente segnala la presenza degli autovelox durante il tragitto, con una piccola icona arancione sulla mappa e l’avviso acustico. Aprendo l’anteprima del percorso l’app ci consente di vedere tutti gli autovelox che incontreremo.
tag
autovelox