Info Utili

Auto sovraccarica: tutti i rischi

Viaggiare in macchina e intraprendere un lungo viaggio significa anche rispettare quelle che sono le indicazioni per il carico di bagagli e altri oggetti

I viaggi in auto per molti versi sono senza dubbio i più comodi e confortevoli, in epoca di Covid-19 poi sono anche i più sicuri, perché consentono di non avere contatti ravvicinati con altre persone. Una cosa importante da sapere però (o meglio, da ricordare) è che bisogna rispettare il peso di omologazione, in presenza di bagagli a bordo.

Nessuna macchina può essere sovraccaricata, il limite di peso cambia a seconda dell’auto specifica, delle sue caratteristiche di fabbricazione. Se si supera il limite indicato come peso di omologazione sul libretto, allora si perdono le garanzie di aderenza e bilanciamento del veicolo stesso. Può essere molto pericoloso e quindi si rischia una multa. Vediamo allora tutto quello che bisogna sapere, quanti chilogrammi e bagagli può sopportare la nostra auto e quali sono altrimenti i rischi e le sanzioni per chi non rispetta la legge.

Norme di comportamento per i bagagli in auto

Quando si caricano i bagagli in macchina, secondo il CdS, è opportuno fare in modo che non si muovano e non cadano, devono restare fermi e ben saldi. Attenzione: le valigie non devono assolutamente mai ostruire la visuale del conducente e nemmeno compromettere la stabilità dell’abitacolo o coprire luci e dispositivi di segnalazione visiva.

Come sistemare il carico e limiti di sagoma

I limiti di sagoma del carico auto prescritti dalla legge italiana sono i seguenti:

  • altezza 4 metri;
  • lunghezza 12 metri (compreso traino);
  • larghezza 2,55 metri.

Qualsiasi carico inserito nell’abitacolo non deve sporgere oltre i limiti concessi e nemmeno strisciare sul terreno. Si possono trasportare oggetti che sporgono lateralmente di non più di 30 cm di distanza dalle luci di posizione anteriori e posteriori. Sbarre, pali, lastre o simili possono essere caricati orizzontalmente e sporgere lateralmente, oltre la sagoma, nei limiti previsti.

Qualsiasi sporgenza deve comunque essere segnalata, per evitare situazioni di pericolo, ad esempio usando i pannelli quadrangolari retroriflettenti.

Le sanzioni per sistemazione impropria del carico in auto

Se il carico non viene sistemato in maniera conforme a quanto previsto dal Codice della Strada, allora il conducente è soggetto a una sanzione amministrativa che varia da 84 335 euro. Si rischia anche il ritiro della patente e della carta di circolazione.

Peso di omologazione

Ogni auto ha un limite di portata massima che viene indicata nel libretto di circolazione, al punto F2: il peso massimo che l’auto può trasportare. Dato importantissimo perché, come abbiamo detto in apertura, determina la stabilità e il corretto funzionamento del veicolo.

Attenzione quindi a:

  • non eccedere con il carico rispetto a quanto indicato nel libretto di circolazione;
  • distribuire bene il carico nell’automobile, per evitare lo sbilanciamento;
  • posizionare bene i bagagli sul tetto, il peso deve rientrare nel carico massimo previsto e il box porta tutto non deve eccedere i limiti di sagoma.

Sanzioni in caso di troppi bagagli in auto

Non è possibile per legge superare la massa complessiva indicata sulla carta di circolazione; guidare con un mezzo la cui massa a pieno carico supera di oltre il 5% quella indicata nel libretto significa rischiare:

  • da 41 a 168 euro se l’eccedenza non supera 1 t;
  • da 84 a 335 se non supera 2 t;
  • da 168 a 674 euro se non supera le 3 t;
  • da 419 a 1.682 euro se l’eccedenza supera le 3 t.

Si rischia anche la decurtazione dei punti della patente da un minimo di 1 a un massimo di 4.

Come caricare i bagagli in auto

Per evitare multe e sbilanciamenti segui questi consigli:

  • metti le valigie più pesanti a ridosso dello schienale posteriore;
  • ferma i bagagli con delle cinghie.