Info Utili

Auto e fulmini: come comportarsi per essere al sicuro in caso di tempesta

L'auto è realizzata in materiali isolanti, che sono in grado di proteggerci durante una tempesta: bisogna però prestare molta attenzione ad alcuni dettagli

Capita spesso purtroppo, soprattutto durante la stagione estiva, di trovarsi nel bel mezzo di una tempesta improvvisa o a dover attraversare una zona colpita da un forte temporale mentre si è alla guida della propria auto. Una domanda che ci si pone spesso è se, dentro la macchina, si è protetti da eventuali fulmini oppure no.

Quelle definite oggi come delle classiche “bombe d’acqua”, a cui in Italia, fino a qualche anno fa, non eravamo abituati, sono sempre più frequenti e anche pericolose. Qual è il miglior comportamento che si deve adottare in auto se si viene sorpresi da un temporale di questa portata?

Temporale mentre si guida: come comportarsi?

Mentre viaggi nella tua auto scoppia un violentissimo temporale e sei lontano da casa e fuori dal più vicino centro urbano. È assolutamente necessario non farsi prendere dal panico e mantenere la calma. Infatti gli acquazzoni, anche quelli più forti, non devono incutere timore ed è necessario non perdere il controllo. La prima conseguenza a cui si deve far fronte in caso di forte pioggia e/o grandine è senza dubbio la perdita della visibilità.

Per questo motivo, ricordati di segnalare la tua presenza anche agli altri utenti presenti sul tuo percorso, oltre ad accendere le luci di posizione, spesso è utile far andare le quattro frecce e procedere molto lentamente e con prudenza. Sulle strade allagate infatti si rischia di diventare vittime del fenomeno dell’aquaplaning. Nel caso in cui si abbia la possibilità di fermarsi, ovviamente in sicurezza e senza essere d’ostacolo alla viabilità, allora è consigliato.

Evita di sostare a bordo strada, a meno che non ci sia un’apposita area per la sosta, sotto ponti o gallerie, che allagandosi potrebbero diventare delle vere e proprie trappole letali. Sarebbe ideale riuscire a trovare un’area sotto tettoia.

Fulmini e lampi durante il temporale: l’auto ci protegge?

In caso di temporale purtroppo possono verificarsi anche fulmini e lampi e la paura è quella di non avere un’adeguata protezione in auto. Eppure la carrozzeria della macchina è un ottimo isolante contro le scariche elettriche. Questo cosa significa? Vuol dire che, se durante una tempesta estiva un fulmine centra la carrozzeria della vettura in pieno, essendo questa realizzata principalmente in metallo, le scariche si concentrano tutte sulla superficie esterna, senza andare ad esercitare alcun effetto all’interno dell’abitacolo della macchina, dove si trovano quindi “protetti” il guidatore ed altri eventuali passeggeri.

Detto ciò, possiamo quindi affermare con certezza che, nel caso in cui ci troviamo nel bel mezzo di un temporale mentre siamo in auto, possiamo stare tranquilli perché l’abitacolo è un luogo abbastanza sicuro contro le scariche elettriche. Una cosa la dobbiamo specificare, non è necessario che il materiale metallico del rivestimento sia continuo per evitare che un fulmine penetri. Effettivamente infatti la carrozzeria di una macchina non lo è, in ogni caso è bene fare attenzione e prendere delle precauzioni.

Fai attenzione ad esempio a non toccare le parti metalliche visibili dell’abitacolo durante un temporale, come ad esempio le maniglie delle portiere. Il motivo? Potrebbero metterti in contatto con la superficie esterna dell’auto, che non è immune dai fulmini. La sicurezza dell’auto durante un temporale non è la stessa per qualsiasi modello, anche questo è da sapere e tenere ben presente. Una berlina chiaramente protegge molto bene rispetto ad una cabrio con il tettuccio in tela. Un’ultima chicca riguarda invece le gomme, che sono composte da materiale isolante: se vengono colpite da un fulmine, la corrente prodotta però può rilasciare una forte quantità di calore, che potrebbe danneggiare gli pneumatici stessi.