Foto

Volkswagen Golf ed e-Golf: le differenze. Dimensioni, peso, spazio e prezzi

di Junio Gulinelli -

Non solo il motore elettrico, ecco tutte le differenze tra la golf normale e l'elettrica

La Volkswagen Golf è l’intramontabile compatta di Wolfsburg, da anni in vetta alla classifica delle auto più vendute in Europa, best seller anche lo scorso 2016 e venduta già in 437.964 unità lo scorso mese di gennaio (+9,9% rispetto allo stese mese dell’anno precedente).

Sempre basata sulla piattaforma modulare MQB del Gruppo Volkswagen, la nuova versione 2017 arriverà nelle concessionarie a partire da marzo. Offre una vastissima gamma di allestimenti e motorizzazioni, tra cui c’è anche la versione elettrica, la Volkswagen e-Golf. Quest’ultima ha tanto in comune con il resto della gamma ma in realtà ha un’indole completamente diversa. Ma quanto si discosta realmente dalla Golf normale? Esteticamente ci sono dei piccoli dettagli che la rendono facilmente riconoscibile (gallery in alto) per il resto la Volkswagen e-Golf si differenzia dalla Golf standard per i seguenti dati.

Golf “normale” e Golf elettrica

A seconda dei vari allestimenti la Volkswagen Golf con motore a combustione ha dimensioni che oscillano leggermente: 426/428 cm in lunghezza , 179/180 cm in larghezza, 144/145 cm in altezza e un passo di 262/263 cm. La e-Golf ha invece misure secche: 426 cm in lunghezza, 180 cm in larghezza, 145 cm in altezza e un paso di 262 cm. La Golf, poi, ha un portabagagli che può variare dai 343 ai 380 litri, mentre la e-Golf offre 340 litri di spazio nel bagagliaio. Rispetto al peso, invece, la Golf normale nelle sue diverse versioni può pesare tra i 1.205 kg e i 1.599 kg, mentre la e-Golf dichiara un peso di 1585 kg. In quanto a meccanica le diverse proposte della Volkswagen Golf comprendono motorizzazioni benzina, diesel e un’ibrida (la GTE) con potenze comprese tra gli 85 e i 300 CV, con trazione anteriore o, nel caso della top di gamma R, con trazione integrale. Quest’ultima versione, la più sportiva della famiglia, scatta da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi e raggiunge i 250 km/h di velocità massima. Il powertrain della e-Golf è invece composto da un motore elettrico da 116 CV che la lancia da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi (praticamente come la Golf 1.6 TDI che scatta da 0 a 100 in 1,5 secondi) e le permette di raggiungere un massimo di 140 km/h. Per quanto riguarda i prezzi la e-Golf costa 38.000 euro. Il corrispettivo, più o meno, della precedente GTE ibrida plug-in che costava 38.300 euro (in attesa della nuova versione). Quasi la stessa cifra che ci vuole per avere la GTI Clubsport che parte da 37.700 euro.

Anteprime

Nuova Volkswagen Golf 2017: foto e informazioni

Restyling di metà carriera per la compatta del marchio tedesco, che si rifà il trucco, aggiorna i motori e cresce nella dotazione tecnologica

Los Angeles Auto Show

Nuova e-Golf: si aggiorna anche l'elettrica

Presentato al Salone di Los Angeles l'upgrade della compatta a zero emissioni di Wolfsburg. Migliorano le prestazioni e l'autonomia