Usato

Volkswagen Arteon 2.0 TDI 190 CV (2018): pregi e difetti dell’ammiraglia a cinque porte tedesca

di Marco Coletto -

La Volkswagen Arteon è un'ammiraglia a cinque porte che non è riuscita a conquistare il pubblico. Gli esemplari del 2018 dotati del motore 2.0 TDI da 190 CV si trovano facilmente a 35.000 euro

La Volkswagen Arteon è un’ammiraglia a cinque porte che non è riuscita a conquistare il pubblico. Oggi analizzeremo la variante 2.0 TDI 190 CV del 2018 nell’allestimento Sport, facile da trovare usata a 35.000 euro: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

I pregi della Volkswagen Arteon 2.0 TDI 190 CV del 2018

Abitabilità

La Volkswagen Arteon offre un mare di spazio alle gambe e alle spalle dei passeggeri posteriori. Il tetto spiovente toglie invece qualche centimetro nella zona della testa.

Finitura

Materiali curati e assemblaggi impeccabili.

Dotazione di serie

Completa: autoradio Aux Bluetooth USB, cerchi in lega da 19”, climatizzatore automatico trizona, cruise control adattivo, differenziale autobloccante elettronico XDS, fari a LED, interni in pelle, navigatore, retrovisori ripiegabili elettricamente, sedili anteriori riscaldabili, sensore luci, sensore pioggia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e vetri posteriori oscurati.

Capacità bagagliaio

Il vano di 563 litri soddisfa senza problemi le esigenze di una famiglia.

Posto guida

Semplicemente perfetto: sedile avvolgente, posizione di seduta bassa e sportiva e comandi quasi tutti ergonomici.

Climatizzazione

Ottimo. Peccato solo per i pulsanti posizionati troppo in basso.

Sospensioni

La taratura degli ammortizzatori è un giusto mix tra comfort e sportività.

Rumorosità

Propulsore silenzioso e abitacolo ottimamente insonorizzato.

Motore

Il 2.0 turbodiesel TDI Euro 6c della Volkswagen Arteon genera una potenza di 190 CV e una coppia di 400 Nm e regala una spinta eccellente ai bassi regimi.

Cambio

La trasmissione automatica DSG a doppia frizione a 7 rapporti regala passaggi marcia velocissimi (anche se un po’ troppo bruschi).

Sterzo

Adeguato alla tipologia di veicolo.

Prestazioni

Buone: 238 km/h di velocità massima e 8 secondi netti per scattare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

C’è tutto quello che serve: airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia, avviso anti-colpo di sonno, avviso cambio corsia, frenata automatica, riconoscimento pedone e riconoscimento segnali stradali. Senza dimenticare le cinque stelle nei crash test Euro NCAP.

Visibilità

Migliorabile quella posteriore. Tanto i sensori di parcheggio anteriori e posteriori erano di serie.

Freni

Impianto potente ed efficace.

Tenuta di strada

Più rassicurante che divertente: un’ammiraglia perfetta per chi vuole viaggiare comodo.

Prezzo

Da nuova nel 2018 la Volkswagen Arteon 2.0 TDI 190 CV Sport costava 51.050 euro. Oggi si trova facilmente a 35.000 euro: poco meno di una Opel Insignia Grand Sport 1.6 CDTI Innovation automatica appena uscita dal concessionario.

Garanzie

La copertura globale scadrà nel 2021.

title

I difetti della Volkswagen Arteon 2.0 TDI 190 CV del 2018

Tenuta del valore

Le quotazioni della Volkswagen Arteon – poco apprezzata dal pubblico – sono destinate a scendere parecchio nei prossimi anni e la presenza sotto il cofano di un motore diesel non aiuta.

Consumo

21,3 km/l dichiarati: c’è chi fa meglio.