Usato

Usato premium: SUV diesel

di Marco Coletto -

Cinque SUV premium diesel del 2018 a confronto: la Mercedes GLC sconfigge BMW X3, Jaguar E-Pace, Mercedes GLC Coupé e Porsche Macan

Le SUV premium diesel sono molto richieste sul mercato dell’usato e mantengono prezzi elevati nonostante un’alimentazione poco amata dalle amministrazioni locali. Nella “top five” di questo mese, vinta dalla Mercedes GLC, abbiamo analizzato cinque proposte del 2018 con quotazioni che non superano i 50.000 euro.

La raffinata Sport Utility tedesca ha superato con grande facilità tre connazionali (BMW X3Mercedes GLC CoupéPorsche Macan) e la britannica Jaguar E-Pace. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli a trazione integrale con potenze comprese tra 240 e 260 CV.

title
8.6
/10

1° Mercedes GLC 350 d Premium

La Mercedes GLC 350 d Premium è una delle migliori SUV premium mai costruite e questo spiega il voto alto ottenuto in questa “top five”.

La Sport Utility della Stella – agile nelle curve e in grado di offrire consumi bassi (16,9 km/l dichiarati) – da nuova aveva un prezzo interessante (65.425 euro) e oggi si trova con facilità a 42.800 euro.

title
7.0
/10

2° Mercedes GLC Coupé 350 d Sport

La Mercedes GLC Coupé 350 d Sport è una variante della GLC caratterizzata da un design più sexy che penalizza la praticità: i passeggeri posteriori hanno pochi centimetri a disposizione della testa.

L’ingombrante (4,73 metri di lunghezza) crossover teutonica è introvabile – più semplice rintracciare gli esemplari più vecchi – e le sue quotazioni sono inferiori a 35.000 euro.

title
6.9
/10

3° BMW X3 xDrive30d 249 CV Msport

La BMW X3 xDrive30d 249 CV Msport è una SUV premium comoda spinta da un raffinato motore a sei cilindri in linea scattante (6 secondi sullo “0-100”) ma non molto pronto ai bassi regimi.

Facile da trovare usata a 42.000 euro, offre tanto spazio alle spalle e alla testa di chi si accomoda dietro.

title
5.6
/10

4° Jaguar E-Pace 2.0D 240 CV R-Dynamic HSE

La Jaguar E-Pace 2.0D 240 CV R-Dynamic HSE è una SUV premium britannica costruita con grande cura. Piccola fuori (solo 4,40 metri di lunghezza) e con un abitacolo poco spazioso per le gambe dei passeggeri posteriori, può vantare un ampio bagagliaio non molto sfruttabile quando si abbattono i sedili dietro.

Introvabile di seconda mano (più semplice rintracciare le più economiche HSE) e con quotazioni che sfiorano i 40.000 euro, monta un motore 2.0 – una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto – pronto ai bassi regimi ma poco scattante (“0-100” in 7,4 secondi), non molto potente (241 CV) e un po’ troppo assetato di gasolio (14,5 km/l dichiarati). Senza dimenticare il sound non eccelso dei quattro cilindri…

 

title
4.9
/10

5° Porsche Macan S Diesel

La Porsche Macan S Diesel da nuova costava parecchio (66.800 euro) e oggi si trova senza problemi a 47.000 euro. Il tutto con una dotazione di serie povera: accessori fondamentali come i fari a LED, gli interni in pelle, il navigatore e i sensori di parcheggio all’epoca erano optional.

Il peso elevato incide negativamente sul piacere di guida nelle curve e sui consumi di gasolio e il cambio automatico (doppia frizione) a sette rapporti è poco fluido se paragonato alle trasmissioni della concorrenza.