Usato

Ssangyong Korando 2.0 e-XDi 175 CV 2WD (2013): guida all’acquisto

Tanti consigli utili per chi intende acquistare una Ssangyong Korando 2.0 e-XDi 175 CV 2WD del 2013: la SUV diesel coreana a trazione anteriore si trova usata a prezzi bassi

La terza generazione della Ssangyong Korando – nata nel 2010, sottoposta a due restyling (uno nel 2014 e uno nel 2017) e ancora oggi in listino – è una SUV coreana che verrà presto rimpiazzata da un nuovo modello.

Di seguito troverete una guida all’acquisto della versione 2.0 e-XDi 175 CV 2WD a trazione anteriore del 2013 (già analizzata due anni fa) della Sport Utility asiatica.

Le versioni più facili da trovare sono la “base” C (già completa: cerchi in lega, climatizzatore, cruise control, fendinebbia e sensori di parcheggio posteriori) e la Classy (che aggiungeva gli interni parzialmente in pelle, i retrovisori ripiegabili elettricamente, i sedili anteriori riscaldabili e i vetri posteriori oscurati). Meno comune la Classy Navi col navigatore. Per una Classy iperchilometrata ci vogliono 6.000 euro, per qualcosa di meno “vissuto” bisogna salire intorno a quota 8.000.

Le quotazioni erano già basse a causa del marchio poco blasonato ma sono scese ulteriormente per via della presenza sotto il cofano di un motore diesel Euro 5: il propulsore 2.0 turbo a gasolio e-XDi da 175 CV e 360 Nm di coppia è potente e affidabile ma è anche un po’ troppo rumoroso. Ultimi, ma non meno importanti, i consumi non eccezionali (16,4 km/l dichiarati).

Tra i pregi principali della Ssangyong Korando segnaliamo – oltre al propulsore potente – l’abitacolo spazioso e il design riuscito (opera di Giugiaro) mentre tra i difetti è impossibile non citare, oltre al rumore marcato, lo sterzo poco sensibile.