Usato

Lamborghini Aventador Roadster (2013): pregi e difetti della supercar del Toro

di Marco Coletto -

La Lamborghini Aventador Roadster è una delle scoperte più esclusive in commercio: i primi esemplari del 2013 della supercar del Toro non sono molto convenienti visto che hanno prezzi simili al nuovo

La Lamborghini Aventador Roadster è in commercio da otto anni ma resta ancora oggi una delle supercar più desiderate del mondo.

La scoperta esagerata di Sant’Agata Bolognese andrebbe acquistata nuova visto che i primi esemplari usati del 2013 costano poco meno di un modello appena uscito dal concessionario. Scopriamo insieme i pregi e i difetti della sportivissima spider a trazione integrale del Toro.

I pregi della Lamborghini Aventador Roadster del 2013

Finitura

Materiali pregiati e assemblaggi curati.

Dotazione di serie

Completa: autoradio Aux Bluetooth USB, cambio automatico, cerchi in lega, climatizzatore, fari bixeno, freni carboceramici, interni in pelle, navigatore e retrovisori ripiegabili elettricamente.

Posto guida

Si sta seduti molto in basso e i comandi sono tutti a portata di mano.

Climatizzazione

Impianto potente, bocchette piccole.

Rumorosità

La sinfonia del V12 Lamborghini regala un crescendo di emozioni.

Motore

Il 6.5 V12 Euro 5 benzina della Lamborghini Aventador Roadster da 700 CV e 690 Nm di coppia è un propulsore aspirato “vecchio stile” che ama frequentare la zona rossa del contagiri.

Cambio

La trasmissione automatica robotizzata a sette rapporti regala passaggi marcia rapidi ma un po’ troppo bruschi.

Sterzo

Comando sensibile, pure troppo a volte.

Prestazioni

Da applausi: 350 km/h di velocità massima e 3 secondi netti per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

C’è tutto quello che serve: airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia del guidatore, controlli di stabilità e trazione e monitoraggio pressione pneumatici.

Freni

L’impianto della Lamborghini Aventador Roadster è potentissimo.

Tenuta di strada

Rassicurante nell’uso normale ma non fatevi ingannare dalle quattro ruote motrici: resta una sportiva che andrebbe strapazzata solo da piloti esperti.

Tenuta del valore

Elevata: le quotazioni si avvicinano molto ai prezzi del nuovo.

title

I difetti della Lamborghini Aventador Roadster del 2013

Abitabilità

Due posti secchi (ma comodi) e un’accessibilità penalizzata dalla posizione di seduta bassissima e dalle portiere che si aprono verso l’alto. Migliorabile anche la procedura per aprire il tetto: bisogna rimuovere manualmente due pannelli rigidi che possono essere ospitati nel (piccolo) bagagliaio anteriore.

Capacità bagagliaio

Il vano anteriore è piccolo: la Lamborghini Aventador Roadster è un’auto adatta ai single facoltosi.

Sospensioni

Granitiche.

Visibilità

Pessima: il motore centrale e i 4,78 metri di lunghezza non aiutano. Il consiglio è quello di acquistare esemplari dotati dei sensori di parcheggio (erano – e sono ancora oggi – optional).

Prezzo

Da nuova nel 2013 la Lamborghini Aventador Roadster costava 365.000 euro. Oggi i primi esemplari sono introvabili (più semplice rintracciare i modelli più recenti) e hanno quotazioni che sfiorano i 350.000 euro.

Consumo

Dodici cilindri che bevono tanto carburante: 6,3 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale è scaduta nel 2016.