Usato

Fuoristrada usati: cinque 4×4 duri e puri

di Marco Coletto -

Cinque fuoristrada usati “duri e puri” con telaio a longheroni e traverse per tutti i gusti e tutte le tasche: dalla Jeep Wrangler alla Toyota Land Cruiser 5p.

I fuoristrada, a differenza delle SUV, sono mezzi in grado di andare davvero dappertutto: le 4×4 “dure e pure” non hanno solo la trazione integrale ma possono vantare anche un telaio a longheroni e traverse (soluzione tecnica meno raffinata della struttura monoscocca ma più adatta a gestire le sollecitazioni) e le marce ridotte (che consentono di affrontare tratti molto ripidi senza incidere in maniera pesante sulla trasmissione).

Di seguito troverete cinque fuoristrada usati per tutti i gusti e tutte le tasche: cinque vere 4WD a trazione integrale permanente o inseribile perfette per chi affronta spesso percorsi in off-road.

Fuoristrada usati: cinque 4×4 dure e pure

Jeep Wrangler Sport (2015)

Il Jeep Wrangler Sport del 2015 è un fuoristrada statunitense ruvido e spartano che non brilla alla voce “praticità”: il bagagliaio è poco sfruttabile.

Facile da trovare usato a poco più di 30.000 euro, ospita sotto il cofano un motore 2.8 turbodiesel CRD da 200 CV.

Jeep Wrangler Unlimited 3.6 V6 (2017)

Il Jeep Wrangler Unlimited 3.6 V6 del 2017 – variante a cinque porte del fuoristrada “yankee” – è introvabile sul mercato dell’usato (la maggioranza dei clienti ha preferito giustamente puntare sulle versioni diesel) e le sue quotazioni si aggirano intorno ai 35.000 euro.

Il 4×4 americano offre tanto spazio alle gambe dei passeggeri posteriori ma ha una dotazione di serie povera e monta un motore 3.6 V6 a benzina da 264 CV poco pronto ai bassi regimi.

Mercedes G 65 AMG (2014)

Il Mercedes G 65 AMG del 2014 è un mostro a trazione integrale: un fuoristrada duro e puro spazioso e comodo capace di affrontare qualsiasi situazione e al tempo stesso in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,3 secondi. Non aspettatevi una sportiva agile nelle curve: il peso elevato si fa sentire.

Il segreto? Un pazzesco (anche nei consumi: 5,9 km/l dichiarati) motore 6.0 V12 biturbo benzina da 612 CV e 1.000 Nm di coppia abbinato a un cambio automatico (convertitore di coppia) a sette rapporti montato su una 4×4trazione integrale permanente con telaio a longheroni e traverse. Da nuovo costava una follia – 275.270 euro – e per acquistarlo usato bisogna sborsare oltre 150.000 euro: trovarlo di seconda mano, però, non è semplice…

Suzuki Jimny Evolution (2013)

Il Suzuki Jimny Evolution del 2013 è un piccolo (solo 3,68 metri di lunghezza) e leggero fuoristrada giapponese: da nuovo costava poco – 16.990 euro – e oggi bastano meno di 10.000 euro per portarselo a casa.

L’unica proposta presente in questo elenco dotata di cambio manuale non offre molto spazio ai passeggeri e ai bagagli. Il motore 1.3 a benzina (una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto) è carente di cavalli (85) e di coppia, rumorosetto e poco pimpante (“0-100” in 14 secondi) ma si riscatta con consumi interessanti: 14,1 km/l dichiarati.

Toyota Land Cruiser 5p. Style (2018)

Il Toyota Land Cruiser 5p. Lounge+ del 2018 è un fuoristrada ingombrante (4,78 metri di lunghezza) e completo: spazioso, elegante, robusto e affidabile. Il prezzo? Oltre 40.000 euro.

Dotato di trazione integrale permanente, ospita sotto il cofano un motore 2.8 turbodiesel da 177 CV particolarmente reattivo ai bassi regimi.

Leggi l'articolo su Icon Wheels