Usato

Usato sportivo: coupé a benzina o elettriche?

di Marco Coletto -

Cinque coupé del 2020 a confronto: la Mercedes C 63 AMG Coupé S sconfigge Audi RS 5, Lexus LC e le Porsche 911 e Taycan

I clienti delle auto di lusso si dividono in due categorie: i tradizionalisti che non possono rinunciare al profumo della benzina e quelli che si sono convertiti all’elettrico. Nella “top five” di questo mese, vinta dalla Mercedes C 63 Coupé AMG S, abbiamo analizzato cinque coupé trazione posterioreintegrale del 2020 adatte a chi cerca il massimo delle prestazioni.

La sportiva tedesca ha superato abbastanza agevolmente tre connazionali (Audi RS 5 e Porsche 911 Taycan) e la giapponese Lexus LC. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli a due e a quattro porte.

title
7.9
/10

1° Mercedes C 63 Coupé AMG S

La Mercedes C 63 Coupé AMG S lo scorso anno era la proposta più economica tra quelle analizzate in questa “top five” (109.403 euro): oggi si trova facilmente a 100.000 euro.

La sportiva teutonica presenta numerosi punti di forza da non sottovalutare: un motore potente (510 CV) e con tanta coppia, un discreto spazio per la testa dei passeggeri posteriori e una ricca dotazione di serie.

title
6.5
/10

2° Porsche Taycan 4S

La Porsche Taycan 4S è una sportiva elettrica rivolta a chi cerca la praticità: quattro porte, un abitacolo ricco di spazio per le spalle e le gambe di chi si accomoda dietro e un bagagliaio capiente. Si trova facilmente di seconda mano a poco più di 100.000 euro.

Non aspettatevi, però, una coupé agile nel misto stretto: l’assetto è (troppo?) rigido ma le dimensioni esterne importanti si fanno sentire (4,96 metri di lunghezza), così come il peso (colpa delle batterie).

title
6.0
/10

3° Audi RS 5 25 years

Nel 2020 l’Audi RS 5 25 years era l’auto più costosa tra quelle presenti in questa “top five“: oggi è introvabile sul mercato dell’usato (la maggioranza dei clienti ha preferito risparmiare puntando sulla RS 5 “normale”) e le sue quotazioni si aggirano intorno a quota 105.000 euro.

La coupé di Ingolstadt presenta qualche imprecisione di troppo nelle finiture delle zone più nascoste dell’abitacolo: niente di preoccupante, però, sia chiaro.

title
5.9
/10

4° Porsche 911 Carrera S

La Porsche 911 Carrera S è una supercar perfetta per chi vuole divertirsi: “solo” 4,52 metri di lunghezza, un comportamento stradale eccezionale, un buon comfort nei lunghi viaggi e un motore grintosissimo (“0-100” in 3,7 secondi) nonostante la carenza di coppia. Usata si trova facilmente ma non conviene: di solito ci sono solo esemplari iperaccessoriati con prezzi simili (se non superiori) al nuovo.

Peccato per la mancanza di praticità: l’abitacolo è angusto e il bagagliaio anteriore è piccino.

title
5.5
/10

5° Lexus LC V8 Sport+

La Lexus LC V8 Sport+ è una supercar giapponese costruita con cura introvabile sul mercato dell’usato (più semplice rintracciare gli esemplari più anziani) e con quotazioni che sfiorano quota 100.000 euro.

La sportiva nipponica ha una dotazione di serie poco personalizzabile ed è la vettura meno vivace del lotto: “0-100” in 4,7 secondi.