Usato

Usato Euro 5, compatte turbo benzina: quale scegliere? – Top5

Cinque compatte turbo benzina Euro 5 del 2012 a confronto: la Volkswagen Golf sconfigge Alfa Romeo Giulietta, Ford Focus, Lancia Delta e Opel Astra

Le compatte dotate di un motore turbo a benzina sono la scelta ideale per chi cerca qualcosa in più di una “segmento B”, per chi non percorre molti chilometri ma anche per chi vuole mettersi al riparo dalle normative anti-smog che stanno penalizzando i diesel. Nella “top five” di questo mese, vinta dalla Volkswagen Golf, abbiamo analizzato cinque proposte a cinque porte del 2012.

La “segmento C” di Wolfsburg ha superato la connazionale Opel Astra, le nostre Alfa Romeo Giulietta e Lancia Delta e la statunitense Ford Focus. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli con potenze comprese tra 120 e 125 CV.

title
7.0
/10

1° Volkswagen Golf 1.4 TSI 5p. Comfortline

La Volkswagen Golf 1.4 TSI 5p. Comfortline è una compatta equilibrata che si trova facilmente usata a poco più di 10.000 euro. Facile da parcheggiare grazie alle dimensioni esterne compatte (4,26 metri di lunghezza), ha un abitacolo poco spazioso per le spalle e la testa dei passeggeri posteriori più corpulenti. Meglio il bagagliaio, specialmente in configurazione a due posti.

Comoda in autostrada e agile nelle curve, non brilla alla voce “dotazione di serie”: persino i fendinebbia erano optional.

title
6.8
/10

2° Opel Astra 1.4 T 120 CV 5p. Cosmo

La Opel Astra 1.4 T 120 CV 5p. Cosmo monta un motore rumorosetto penalizzato da un’erogazione migliorabile (la spinta inizia tardi, poco prima dei 2.000 giri, e si interrompe abbastanza presto).

Introvabile sul mercato delle vetture di seconda mano (con questo propulsore è più facile rintracciare le GTC a tre porte) e con quotazioni inferiori a 8.000 euro, si riscatta con un abitacolo generoso di centimetri per la testa degli occupanti posteriori e con una ricca dotazione di serie che comprende, tra le altre cose, i fendinebbia e i retrovisori ripiegabili elettricamente.

title
6.6
/10

3° Ford Focus 1.0 125 CV Ecoboost Titanium

La Ford Focus 1.0 125 CV Ecoboost Titanium presenta numerosi alti e bassi. Cominciamo dai primi: un divano posteriore largo a sufficienza per accogliere abbastanza comodamente tre occupanti (ma un bagagliaio poco sfruttabile in configurazione a due posti) e un prezzo accessibile (da nuova costava 20.750 euro e oggi bastano meno di 8.000 euro per acquistarla).

Le finiture presentano qualche imperfezione di troppo mentre il motore – elastico ma non molto grintoso (11,3 secondi sullo “0-100”) – è ricco di cavalli, povero di coppia, poco assetato di benzina (20,0 km/l dichiarati) e con una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto. La rumorosità dei tre cilindri si avverte solo a freddo.

title
6.1
/10

4° Lancia Delta 1.4 T-Jet 120 CV Silver

La Lancia Delta 1.4 T-Jet 120 CV Silver offre un mare di spazio alle gambe dei passeggeri posteriori: merito anche delle dimensioni esterne considerevoli (4,52 metri di lunghezza) che, insieme al peso elevato, penalizzano il divertimento nelle curve e i consumi.

Da nuova costava parecchio (21.800 euro), oggi è introvabile (più semplice rintracciare le più moderne e più potenti 1.4 Multiair da 140 CV) e le sue quotazioni sono inferiori a 6.000 euro.

title
5.8
/10

5° Alfa Romeo Giulietta 1.4 Turbo 120 CV Progression

L’Alfa Romeo Giulietta 1.4 Turbo 120 CV Progression è una compatta rivolta a chi cerca le prestazioni (9,4 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) facile da trovare usata a meno di 8.000 euro.

La versatilità, però, non è il suo forte (bagagliaio piccolo e poco spazio per le gambe di chi si accomoda dietro) e i consumi deludono (15,6 km/l).